Menu
Cerca

Scuola materna di Saronno, il Comune: "L'acqua è sicura"

Il Comune risponde ai genitori preoccupati sulla bontà dell'acqua della scuola materna di via Marzorati dopo l'addio alle bottigliette in mensa.

Scuola materna di Saronno, il Comune: "L'acqua è sicura"
Politica Saronno, 05 Ottobre 2018 ore 14:01

Il Comune risponde e rassicura i genitori della scuola materna di via Marzorati.

Scuola materna, che acqua bevono i bambini?

Son tornati a bere l'acqua del rubinetto i bambini  della scuola materna di via Marzorati, e tolte le bottigliette sono arrivate le preoccupazioni dei genitori. Che acqua bevono i bambini? E' sicura? Domanda lecita, se si pensa che la scuola materna si trova a pochi passi dall'ex Cantoni e che in passato alcuni problemi avevano portato alla decisione di dare ai bambini, durante la mensa, solo acqua in bottiglietta. Il ritorno al rubinetto è stato deciso dall'amministrazione comunale, "senza spiegazioni e senza avvisare i genitori" fanno sapere alcuni che, nei giorni scorsi, hanno consegnato in Municipio un centinaio di firme.

La risposta del sindaco

Dopo il consiglio comunale  in cui una mamma ha posto nuovamente la richiesta di notizie sulla salubrità dell'acqua della scuola materna, è oggi il sindaco Alessandro Fagioli a rispondere. “Condivido e comprendo il sentimento e l’attenzione dei genitori. Li invito a monitorare le analisi che mensilmente la Saronno Servizi, gestore del civico acquedotto, svolge per valutare la qualità dell’acqua. Dati pubblicati in tempo reale sul sito www.saronnoservizi.it”. "Nel caso specifico della scuola materna di via Marzorati, - continua il sindaco - sono stati inoltre effettuati prelievi per monitorare la presenza di eventuali solventi e/o nitrati. In tutte le tre analisi eseguite, non sono stati riscontrati valori fuori limite rispetto a quanto previsto dalla normativa. Sin dal primo giorno di mandato siamo intervenuia con tutta una serie di bonifiche dell’area in questione per evitare di mettere a rischio la qualità dell’acqua. Ad oggi tutte le analisi effettuate sull’impianto dell’acquedotto hanno dato risultati negativi”.

Addio plastica

Acqua sicura, ma perchè preferire il rubinetto e le brocche alle bottiglie per i bambini della scuola materna? "Si tratta – ha detto l’assessore  all'Istruzione Mariassunta Miglino – di una scelta legittima dell’Istituzione Monsignor Zerbi. L'obbiettivo è di ridurre l’inquinamento da plastica e il consumo di petrolio, scelta compatibile con la qualità dell’acqua distribuita dalla rete idrica comunale. Scelta di cui sono stati prontamente informati i genitori con una lettera del direttore didattico esposta nella bacheca delle scuole materne".