Politica
Inizia il mandato di Carlo Tarantola

Rosate, si insedia il Consiglio: Toscano vicesindaco, Del Ben capogruppo

Inizia il mandato del neo sindaco Carlo Tarantola, che ufficializza gli assessori: oltre a Toscano, anche Conti e Nidasio

Rosate, si insedia il Consiglio: Toscano vicesindaco, Del Ben capogruppo
Politica Magenta e Abbiategrasso, 22 Ottobre 2021 ore 09:03

Inizia il mandato del neo sindaco Carlo Tarantola, che ufficializza gli assessori: oltre a Toscano, anche Conti e Nidasio

Rosate, si insedia il Consiglio: Toscano vicesindaco, Del Ben capogruppo

Inizia un nuovo corso nella politica rosatese e la conferma giunge dalle scelte del neo sindaco Carlo Tarantola per la composizione della sua Giunta: la vicesindaco è infatti Francesca Toscano, avvocato 33enne all’esordio assoluto nella politica attiva – benchè la passione sia di famiglia, essendo stato suo padre Franco a sua volta vicesindaco, con Pierluigi Pasi. Del resto, la fiducia dei rosatesi sembra già essere attestate dalle 197 preferenze personali raccolte alle elezioni. Spiega Tarantola: «Con Toscano mi sono trovato da subito in grande sintonia, potrà portare in Giunta la determinazione e la sensibilità che solo le donne hanno, unita alle molte competenze maturate con la sua professione di avvocato». A Toscano vanno le deleghe a Scuola, politiche giovanili, progetti centro civico, biblioteca, attuazione del programma.

Una scelta coerente anche con l’obiettivo dichiarato di dare spazio ai giovani, affiancandoli con l’esperienza dei più esperti. Tra questi ultimi sicuramente Giovanni Conti, che rappresenterà la continuità all’interno della Giunta: l’assessore mantiene infatti le deleghe a Urbanistica, lavori pubblici, viabilità, manutenzione patrimonio, servizi cimiteriali. «Assessorato impegnativo, ma che ha saputo dare ottimi risultati nella amministrazione uscente», commenta Tarantola. Servizi sociali, anziani, politiche per la famiglia, digitalizzazione, attività produttive, commercio vanno a Claudio Chiesa. Anche lui una new entry nella politica, ma forte, come spiega il sindaco, di una «grande esperienza accumulata in anni di lavoro in Italia e all’estero, che lo ha portato a confrontarsi con diverse realtà, conferendogli una grande capacità di ascolto e mediazione». Chiude Silvia Nidasio, che completa il percorso iniziato giungendo nel 2017 in Consiglio comunale, ottenendo l’assessorato a Cultura, sport, tempo libero, gemellaggi, volontariato, tutela animali. «Si può parlare di continuità visto che affiancando durante lo scorso mandato l’assessore uscente Cristina Guani, ha dato ampiamente prova delle sue capacità», spiega Tarantola.

Per Del Ben il ruolo di capogruppo

E Daniele Del Ben? Il sindaco uscente, dopo dieci anni in fascia tricolore e il boom di preferenze con 346 voti personali, si ritaglia il ruolo di capogruppo della civica Per Rosate .«Fermo restando che metterà a disposizione mia, degli assessori e dei consiglieri la sua grandissima esperienza», chiarisce Tarantola, che tiene per sé le deleghe a Bilancio (servizi finanziari), tributi, personale, sicurezza, rapporti con il mondo agricolo. Anche i consiglieri Marta Colombo, Monica Oreni e Simone Felisari avranno ruoli precisi e definiti, lavorando a stretto contatto con gli assessori. Conclude Tarantola: «Ma la nostra è una bellissima squadra e anche i candidati che non sono riusciti ad entrare in Consiglio, Carmen Morana, Barbara Barsotti, Riccardo Previtali e Luca Ciceri, affiancheranno assessori e consiglieri, supportandoli nelle loro funzioni. Devo dire di essere orgoglioso di guidare questo magnifico gruppo di persone, che sono sicuro saprà ottenere grandi risultati per la nostra comunità».

La prima seduta del consiglio comunale

L’ufficializzazione delle deleghe è giunta nel corso del consiglio comunale di insediamento tenutosi nella serata di ieri, giovedì 21 ottobre. Una seduta in cui come da tradizione i componenti di Giunta e consiglio hanno adempito a quelle che sono le formalità di rito. Dal sindaco Tarantola ma anche da Del Ben è giunto l’invito a lavorare tutti nell’interesse della comunità. Un appello al dialogo che in questa prima seduta è sembrato essere accolto anche dalla minoranza, con il gruppo Centrodestra per Rosate rappresentato dal capogruppo Alessio Curzio, da Fabio Brochetti, Michela Moraschinelli ed Eleonora Parodi. Per incrociare le lame – politicamente parlando – ci sarà tempo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter