Elezioni

Riparabiago si presenta: ecco candidati e Giunta

abato 25 Luglio alle  16.30 nel Parco di Villa Corvini di Parabiago, la lista Riparabiago ha voluto  incontrare i cittadini e  condividere idee per la città.

Riparabiago si presenta: ecco candidati e Giunta
Legnano e Altomilanese, 25 Luglio 2020 ore 18:06

Riparabiago si presenta: ecco candidati e Giunta. Sabato 25 Luglio alle  16.30 nel Parco di Villa Corvini di Parabiago, la lista Riparabiago ha voluto  incontrare i cittadini e  condividere idee per la città.

5 foto Sfoglia la gallery

Riparabiago si presenta

“La richiesta di RiParabiago di candidarmi mi ha spiazzato ma allo stesso tempo lusingato, perché se le persone così competenti che ci sono nel gruppo hanno pensato a me, allora è qualcosa che mi riempie di orgoglio”. Cosi inizia Giuliano Rancilio, classe 1993, candidato sindaco della lista civica RiParabiago che si è presentato, insieme alla possibile Giunta, nel parco di Villa Corvini nel pomeriggio di sabato 25 luglio 2020.

Il commento

“RiParabiago ha al suo interno molte competenze trasversali e persone che sempre si sono impegnate per la loro città – ha continuato – Sappiamo quali potenzialità ha Parabiago che però devono essere ricostruite e rivalutate. La nostra volontà è quella di coinvolgere le persone nel cambiare la città. Abbiamo una carta dei valori che si basa su due testi: la Costituzione e l’Agenda 2030. Puntiamo alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

La Giunta

Poi è stato il turno della presentazione della sua Giunta: Corinne Gallotti, architetto, all’Urbanistica e alla Rigenerazione Urbana; Elisabetta Croce, dottoressa, ai Servizi sociali; Alessandra Porrini, laureata in Politiche Europee ed Internazionali, ai Giovani e alla Partecipazione; Roberto Morgese, insegnante, a Scuola e Cultura e Giacomo Sartori, responsabile Risorse Umane, al Bilancio e alle Partecipate.

Gli obiettivi

E il gruppo ha le idee chiare su quale sarà il loro programma e la loro volontà di ridare vita a Parabiago, riscoprendo le sue bellezze e le sue potenzialità. RiParabiago ha infatti parlato del progetto di riqualificazione della ex Rede, delle criticita’ e di come fare in modo che possa essetr un collegamento reale con il centro cittadino e che possa essere realmente vissuto, ma anche dell’intero patrimonio artistico cittadino e di come farlo diventare “un’unica aula didattica” sfruttando le bellezze presenti. Altri punti focali del loro programma anche il Parco del Roccolo, il Villoresi e il Parco Maggiolini-Cavalleri. Tutto con l’obiettivo di “far riappassionare i parabiaghesi alla città, alla politica e alla vita amministrativa”.

 TORNA ALAL HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia