Politica

Rifiuti abbandonati, fioccano le multe

L'assessore Paietta spiega la strategia della Giunta Colombo.

Rifiuti abbandonati, fioccano le multe
Politica Magenta e Abbiategrasso, 07 Marzo 2019 ore 16:53

Rifiuti abbandonati, fioccano le multe a Bareggio. Ben 33  dall'insediamento della Giunta Colombo, per un totale di 10.678,40 euro. Funziona la linea dura dell'Amministrazione comunale di Bareggio per combattere uno dei malcostumi purtroppo più diffusi. Un fenomeno difficile da contrastare perché molto spesso l'abbandono viene effettuato in orari notturni o alle prime ore del mattino quando la Polizia locale non è in servizio.

Importi più alti

“Il 1° ottobre scorso – ricorda il vicesindaco Lorenzo Paietta – abbiamo elevato l'importo delle sanzioni, portandole a 500 euro, al fine di rendere più efficace l'azione deterrente. E a novembre sono stati collocati su tutti i cestini portarifiuti presenti sul territorio comunale gli adesivi di avvertimento: non devono essere utilizzati per conferire rifiuti domestici. Anche per questa violazione è prevista la sanzione pecuniaria di 500 euro”.

Nuove telecamere

A breve, inoltre, entreranno in funzione le nuove telecamere mobili specificamente progettate per il controllo dell'abbandono dei rifiuti. Sono piccole, molto potenti e trasmettono i dati direttamente alla centrale operativa della Polizia locale. Saranno occultate in vari punti del territorio comunale dove si verificano più frequentemente gli abbandoni.

La stoccata politica

“Vorrei capire cos'ha fatto quando era al governo chi ora ci critica per il problema rifiuti e ci deride per l'acquisto di nuove telecamere e dei droni, che serviranno anche a inchiodare gli incivili. L'ennesimo maldestro tentativo di distogliere l'attenzione dal nulla assoluto che sintetizza alla perfezione la loro attività amministrativa, schernendo chi ci sta mettendo testa e passione e in pochi mesi sta ottenendo più risultati di loro in cinque anni – conclude Paietta -. Da quando ci siamo insediati, il gestore della piattaforma ecologica ci ha detto che il ritiro dei rifiuti abbandonati è calato di circa il 30% e di questo siamo molto soddisfatti. Anche i cittadini se ne stanno accorgendo e ci chiedono di andare avanti così, senza fare sconti. Per noi il decoro urbano è e resterà una priorità”

Seguici sui nostri canali