Menu
Cerca

Riaperta la biblioteca: quarantena per i libri restituiti

Riaperta la biblioteca: quarantena per i libri restituiti
Politica Magenta e Abbiategrasso, 20 Maggio 2020 ore 21:05

Riaperta la biblioteca: quarantena per i libri restituiti. La struttura  Oriana Fallaci è tornata operativa lunedì:  “Eravamo pronti: con il personale della biblioteca, il dirigente, il responsabile delle sicurezza avevamo messo a punto un protocollo di riapertura che garantisse massima sicurezza per tutti, utenti e dipendenti dell’Ente. Un primo importante passo verso il ritorno alla normalità e un banco di prova, insieme alla riapertura completa del mercato, di confronto e risposta alle nuove regole che la convivenza con il virus ci impone",  spiega il sindaco Chiara Calati che detiene la delega alla Cultura.

Ripresa graduale

Una ripresa graduale per garantire la massima sicurezza degli utenti e del personale di lavoro. Sono state adottate tutte le misure organizzative, le indicazioni operative e i protocolli sanitari stabiliti a livello nazionale idonei a evitare qualsiasi rischio di contagio da Covid-19, compresa una sanificazione completa degli ambienti svolta il giorno prima della riapertura. “L’orario di apertura sarà leggermente ridotto nelle prime settimane e i servizi saranno attivati progressivamente in base all’andamento generale dei dati in questa delicata fase cominciata in tutta Italia dal 18 maggio”, aggiunge.

I servizi attivi

Nei primi giorni di riapertura della biblioteca,  era  possibile la sola restituzione del materiale in prestito senza necessità di prenotazione. Da giovedì 21 maggio, prenotabile il servizio di prestito dei libri, insieme a quello di restituzione e solo su appuntamento, telefonando al numero 02 9700961 o scrivendo a biblioteca@comunedimagenta.it e indicando i volumi di interesse. In un primo momento sarà possibile scegliere solo libri presenti nella biblioteca di Magenta e sarà sospesa la prenotazione on line dal sito di Fondazione per Leggere. Dunque per qualche tempo, fino a nuove valutazioni e disposizioni, non si potrà accedere agli scaffali: sarà il personale della biblioteca a preparare i volumi richiesti da ciascun utente e a consegnarli durante l’appuntamento fissato.

Le regole

Naturalmente, come da protocolli generali di sicurezza, si potrà accedere alla biblioteca solo con mascherina e guanti, uno alla volta, rispettando la distanza di un metro. A ciascun utente il personale della biblioteca rileverà la temperatura corporea prima dell’accesso, accesso che sarà negato a chiunque avrà una temperatura superiore ai 37.5°. “Ottima è stata la risposta dei cittadini in questi primi giorni che hanno dimostrato di comprendere le scelte organizzative e di sicurezza e di rispettare le regole. Nelle prime ore di apertura, lunedì, 250 sono stati i libri restituiti, mentre nella giornata di ieri 400. Si prosegue oggi con la restituzione, mentre da domani partirà anche il prestito per il quale il personale ha già fissato una quarantina di appuntamenti”, aggiunge Calati.

Quarantena per i libri restituiti

Sempre in questo primo momento sarà sospeso il servizio di inter-prestito, così come le prenotazioni on line dal sito della Fondazione. Prima di ogni richiesta, si consiglia di consultare il catalogo fondazioneperleggere.it in modo da assicurarsi che ciò che si sta cercando sia disponibile e prestabile nella nostra biblioteca.Si ricorda MLOL, la collezione digitale della Fondazione per Leggere, che mette a disposizione gratuitamente l’accesso da remoto a quotidiani, riviste, ebook, audiolibri e molto altro ancora…
“Tra le disposizioni in materia di sicurezza la decisione di trattenere in biblioteca, per precauzione, i libri e il materiale restituiti per un numero predefinito di giorni e solo successivamente verranno scaricati dalla scheda personale di ciascun utente e rimessi a disposizione per il prestito. Una sorta di quarantena tenuto conto delle valutazioni fatte dal Ministero della Salute e dagli Enti preposti alla tutela e gestione di archivi e biblioteche”, evidenzia il sindaco.  Fino a nuove disposizioni non si accettano donazioni di libri usati. “Il protocollo della riapertura è stato condiviso con Fondazione per Leggere e con le altre biblioteche del sistema; di queste quella di Magenta è stata una delle prime a riaprire al pubblico”. Ecco il nuovo orario temporaneo: lunedì mercoledì venerdì sabato 9-14; martedì e giovedì 9 – 13 e 14 – 18.

TORNA ALLA HOME