Politica

Rho si candida per essere la capitale europea dei giovani

L’iniziativa, nata dal centrodestra, ha trovato condivisione e miglioramenti grazie al lavoro di confronto con tutti i gruppi consiliari,

Rho si candida per essere la capitale europea dei giovani
Politica Rhodense, 10 Aprile 2022 ore 17:00

Fondamentale per vincere il titolo di capitale europea sarà presentare un programma ambizioso, progettato dai giovani per i giovani

Voto unanime del Consiglio comunale per la candidatura a capitale europea dei giovani

Il Consiglio comunale ha votato all’unanimità la mozione presentata alla Giunta per valutare la candidatura di Rho a capitale europea dei giovani. A tal proposito, ogni anno il Forum Europeo della Gioventù assegna a una diversa città dell’Unione il titolo di capitale europea dei giovani. Un’occasione per la città vincitrice di mostrare per dodici mesi le iniziative dedicate al rilancio della partecipazione giovanile e per dare più spazio alle nuove generazioni, rafforzando la loro identità cittadina e appartenenza europea. Una proposta fortemente sostenuta da tutti i gruppi che siedono in Consiglio comunale e soprattutto dalla loro componente giovanile, particolarmente numerosa in questo mandato amministrativo: i consiglieri under 35, infatti, rappresentano un terzo degli eletti.

L'iniziativa nata dal centrodestra ha trovato la condivisione di tutti i gruppi consiliari

L’iniziativa, nata dal centrodestra, ha trovato condivisione e miglioramenti grazie al lavoro di confronto con tutti i gruppi consiliari, che hanno convintamente sostenuto la proposta. «Dopo l’approvazione del Consiglio comunale, ora ci dedicheremo a raccogliere le idee dei nostri coetanei utili a delineare i primi indirizzi per orientare e portare avanti le politiche giovanili della città di Rho dopo anni segnati dalla pandemia - affermano i giovani consiglieri rhodensi - Candidarsi a capitale europea ci permetterà di dare più voce ai nostri coetanei, per mostrare le loro idee innovative e di portare nuove prospettive per cambiare in meglio la città.

Per ottenere il titolo sarà fondamentale presentare un programma ambizioso

Fondamentale per vincere il titolo sarà presentare un programma ambizioso, progettato dai giovani per i giovani. Sarà altresì importante coinvolgere tutte le realtà cittadine che si rivolgono alla fascia giovanile di Rho, che dallo sport alla musica, dalle scuole alle associazioni, dagli oratori alla cultura, rendono gli under 35 protagonisti. Il nostro impegno sarà massimo. E’ una grande sfida per il territorio, da affrontare insieme nei prossimi anni».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter