Rho, Consiglio straordinario sul crollo a scuola – Il sindaco: «Non c’era nessuna evidenza di rischio per i ragazzi»

Rho, Consiglio straordinario sul crollo a scuola – Il sindaco: «Non c’era nessuna evidenza di rischio per i ragazzi»
24 Ottobre 2016 ore 23:55

RHO – «E’ stato un campanello d’allarme, fortunatamente nessuno si è fatto male – ha esordito così il sindaco Pietro Romano nel suo intervento -. Dobbiamo avere una maggiore attenzione per la sicurezza scolastica. A chi mi chiede se potevo non fare iniziare l’anno scolastico dico che quando la scuola è cominciata non c’era nessuna evidenza di un rischio di crollo. Abbiamo iniziato l’anno e ci siamo attrezzati per avviare i lavori. Nessun sindaco sarebbe così sprovveduto da dare il via alle lezioni sapendo del pericolo. Anche voi dell’opposizione negli anni in cui avete amministrato non avete fatto nessun intervento alla Manzoni. Vi state muovendo oggi, dopo il crollo, finora non avete fatto nessun intervento. Non solo: quando abbiamo portato in consiglio la delibera 93 con la quale chiedevamo il voto per i lavori alla Manzoni, prima del crollo, avete votato contro. Per quanto riguarda l’istituzione della Commissione controllo e garanzia esprimerò parere contrario perche voi come consiglieri potete già fare e controllare tutto con accesso agli atti, mozioni…».


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia