A8 Milano-Laghi

Quinta corsia A8, il commento di Borghetti e Giudici

"Chiediamo alla Regione di sostenere le richieste della città alla Società Autostrade".

Quinta corsia A8, il commento di Borghetti e Giudici
Rhodense, 12 Febbraio 2020 ore 09:58

Quinta corsia A8 Milano-Laghi, intervengono i consiglieri regionali Borghetti (Pd) e Giudici (Lega): “Chiediamo alla Regione di sostenere le richieste della città alla Società Autostrade”.

Quinta corsia A8: intervengono Borghetti e Giudici

Il vice Presidente del Consiglio regionale Carlo Borghetti (Pd) e il Consigliere regionale Simone Giudici (Lega) stanno seguendo con grande attenzione la situazione lainatese connessa ai lavori per la realizzazione della Quinta corsia dell’autostrada A8 Milano-Laghi. A fronte di una presa di posizione dell’intero Consiglio Comunale nei confronti della Società Autostrade, anche i due consiglieri regionali del territorio sostengono la possibilità di tenere in considerazione le richieste della città che già oggi vive grandi disagi dovuti ai lavori per la viabilità.

Il commento

“Le motivazioni dello slittamento di quattro mesi della riapertura del cavalcavia di Via Manzoni sono poco chiare, e in contemporanea la richiesta di rendere a senso unico alternato il sottopasso di Via Milano è inaccettabile perché bloccherebbe definitivamente l’intera città, ma anche i collegamenti con i paesi limitrofi” hanno dichiarato Borghetti e Giudici. “Per questo – hanno aggiunto – chiediamo alla Regione di intervenire presso la Società Autostrade perché si tenga conto adeguatamente di queste richieste”.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia