Dairago

Polizia Locale, tregua tra sindacato e Giunta

Dopo la richiesta di incontro tra il sindacato della Polizia Locale e l'Amministrazione ora si è dichiarata una tregua fino a fine gennaio.

Polizia Locale, tregua tra sindacato e Giunta
Politica Legnano e Altomilanese, 09 Gennaio 2021 ore 10:30

Tregua fino al 30 gennaio 2021. Il Sulpl (sindacato unitario lavoratori Polizia Locale) sospende tutte le azioni di contrasto e lo stato di agitazione fino alla fine del mese.

Le richieste del sindacato della Polizia Locale

Il sindacato, rappresentato dal segretario provinciale, Sergio Bazzea, aveva chiesto al prefetto di Milano un incontro con l’Amministrazione di Dairago, concesso per mercoledì 23 dicembre 2020. L’incontro era stato richiesto per trattare di problemi che sarebbero stati riscontrati nella sede della Polizia locale dairaghese. Tra questi, l’erogazione di buoni pasto, la previdenza integrativa, la mancanza di patenti di servizio valide per la conduzione del veicolo di servizio e di spogliatoi, il pagamento degli straordinari dopo diversi mesi, la concessione del nulla osta per la mobilità, l’inidoneità dei locali e delle dotazioni e la mancanza di uscite di sicurezza.

Dopo il confronto… la tregua

E il confronto c’è stato. Un confronto che ha portato a un congelamento delle posizioni per poco più di un mese, fino alla fine di gennaio, e a un prossimo aggiornamento sulle misure in fase di adozione da parte dell’Amministrazione. “Vista la disponibilità dell’Amministrazione a trovare delle soluzioni alle problematiche che sono alla base dell’indizione della forma di lotta, sospendiamo tutte le varie azioni di contrasto fino a alla fine di gennaio, auspicando l’inizio di un percorso che veda una maggiore attenzione per la Polizia Locale”, ha dichiarato Bazzea.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità