Polizia locale e Protezione civile, arrivano le novità

In Consiglio comunale la giunta di Cerro Maggiore proporrà due convenzione con le quali il Comune diventi capofila

Polizia locale e Protezione civile, arrivano le novità
Politica Legnano e Altomilanese, 18 Dicembre 2018 ore 17:54

Polizia locale e Protezione civile nel Consiglio comunale di Cerro Maggiore.

Polizia locale e Protezione civile, novità

La nuova seduta di Consiglio comunale a Cerro Maggiore è in programma giovedì 20 dicembre. Importanti gli argomenti che saranno discussi. Per la precisione due convenzioni che riguardano la sicurezza del paese e del territorio

Agenti insieme a Rescaldina

"Il primo documento - spiega l'assessore alla Sicurezza Fabrizio Sberna - sancisce l'accordo tra il nostro Comune e quello di Rescaldina sul servizio associato di Polizia locale. La novità sostanziale più importante riguarda il ruolo di Comune capofila. Sarà proprio Cerro Maggiore a coordinare il lavoro congiunto e la programmazione dei due gruppi di Polizia locale. Non sarà la solita convenzione fatta per avere collaborazioni formali, ma senza grossi strumenti sostanziali. Proprio per questo ho voluto e ottenuto di inserire un allegato significativo dove sono elencate le manifestazioni più importanti che si svolgono a Cerro, Cantalupo, Rescaldina e Rescalda. Questo nuovo documento, che è parte integrante di questa convenzione tra le Polizie locali, è la prova inconfutabile della volontà della nostra Amministrazione comunale di rendere questa unione tra settori comunali tangibile ed efficace sul territorio".
Aggiunge il sindaco Nuccia Berra: "La sicurezza è un punto importante per il nostro programma e sono molto soddisfatta del lavoro sin qui svolto dall'assessore Sberna. Aumentare la presenza degli agenti sul territorio era una promessa elettorale e, anche grazie a questa convenzione, riusciremo a realizzarlo veramente".

Capofila dei volontari

"L'altra convenzione - prosegue Sberna - riguarda l'associazione di Protezione civile intercomunale tra il nostro Comune e quelli di Rescaldina e San Vittore Olona. Anche qui Cerro è diventata ente capofila. Le novità, in questo caso, sono molto meno marcate, in quanto i tre Comuni hanno di fatto mantenuto gli impegni precedenti in termini economici e sostanziali per un servizio assestato che, in caso di eventi eccezionali, ha sempre dimostrato competenze e capacità".

TORNA ALL'HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE