Menu
Cerca

Polizia e Tributi accorpati: "Ora maggior impegno sulla strada"

La burocrazia passa all'Ufficio Tributi, la Polizia ora potrà occuparsi a tempo pieno della sicurezza. Ma l'opposizione chiede lumi sull'organico ridotto.

Polizia e Tributi accorpati: "Ora maggior impegno sulla strada"
Politica Saronno, 03 Luglio 2018 ore 14:06

A Venegono Inferiore Polizia e Tributi diventano un tutt'uno.

Polizia e Tributi: uniti gli uffici

SI fa squadra in Municipio a Venegono Inferiore. Gli uffici di Polizia e Tributi sono stati accorpati. Una possibilità, ricorda il sindaco Mattia Premazzi, "consentita per legge per i Comuni che non possiedono un corpo di Polizia di almeno 8 unità". E ad oggi, a Venegono Inferiore, di agenti a tempo pieno ce ne sono due, più un rinforzo per 12 ore la settimana da Venegono Superiore.

Cosa cambia

L'accorpamento di Polizia e Tributi non sarà soltanto formale. Alla Polizia locale rimarranno ovviamente tutte le responsabilità e le gestioni per la pubblica sicurezza. I Tributi invece si occuperanno anche della gestione amministrativa della Polizia, cioè la parte burocratica. Due i vantaggi per i cittadini: "La Polizia locale potrà essere più presente nelle nostre strade - spiega sempre Premazzi - Mentre in Municipio i cittadini vedranno ampliati gli orari di ricevimento dello sportello, che si allineerà con quello degli altri uffici.

L'opposizione: "Servono più agenti"

Resta comunque un nodo importante, quello di un ufficio di Polizia sotto organico, con soli due agenti "e mezzo" (anzi, meno). Su questo si è concentrata l'opposizione di Venegono Da Vivere, lunedì scorso in consiglio comunale. I consiglieri hanno quindi chiesto perchè non si sia proceduto alla sostituzione della vigilessa trasferitasi oramai qualche anno fa. "Non ci sono le risorse per un'assunzione a tempo pieno - ha replicato la maggioranza - Abbiamo fatto due bandi per un vigile part time, ma sono andati entrambi deserti".