Menu
Cerca

Piano di Zona, dalla regione 17mila euro in più al Distretto di Tradate

Risorse in aumento per le politiche sociali del territorio

Piano di Zona, dalla regione 17mila euro in più al Distretto di Tradate
Politica Saronno, 24 Luglio 2019 ore 15:30

La Giunta Regionale ha ripartito i 54 milioni di euro del Fondo Sociale Regionale 2019. Ai comuni del Distretto di Tradate in totale 274mila euro.

Distretto di Tradate, nuovi fondi per anziani e disabili

Duecentosettantaquattro mila euro, circa 17mila in più rispetto l'anno scorso. E' la (bella) notizia arrivata ieri da Palazzo Lombardia, dove la Giunta guidata da Attilio Fontana ha suddiviso le risorse del Fondo Sociale Regionale 2019: "Degli 8 milioni destinati alla Provincia di Varese - spiega il Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza -  ammontano a oltre 274 mila euro le risorse stanziate da Regione Lombardia per il distretto di Tradate che andranno a finanziare le misure messe in campo dai Comuni a sostegno, in particolare, di anziani e disabili".

Risorse ai Comuni

Il Distretto di Tradate riunisce oltre alla città capofila i Comuni di Castelseprio, Castiglione Olona, Gornate Olona, Lonate Ceppino, Vedano Olona, Venegono Superiore e Venegono Inferiore, che attraverso questo strumento coordinano e uniformano le iniziative dei Servizi Sociali a favore delle fasce più deboli della popolazione. "Le risorse - spiega Brianza - verranno gestite dai Piani di Zona e saranno ripartite tra i Comuni dei vari distretti che potranno, in questo modo, attuare politiche sociali di cruciale importanza come l’assistenza domiciliare ad anziani e disabili oltre a misure di sostegno a minori e famiglie in difficoltà".

Politiche sociali sempre più efficaci

"Quest’anno - chiosa Brianza - le risorse destinate al distretto di Tradate sono state incrementate di circa 17 mila euro rispetto allo scorso anno. Questo - conclude - testimonia la crescente attenzione di Regione Lombardia verso le fasce più fragili della società e la volontà di essere ancora più vicino ai Comuni nel progettare politiche sociali sempre più efficaci e plasmate sui reali bisogni delle persone".

LEGGI ANCHE: Impianti sportivi, "Dalla Regione oltre 71mila euro"