Politica
Verso le Comunali 2022

Pd Abbiategrasso: Gillerio confermato segretario

Il congresso del circolo abbiatense del Pd segna l’avvio della campagna per le Comunali 2022: “Contro chi punta tutto sulla paura del diverso, sull’interesse individuale, sul potere del denaro e degli affari”

Pd Abbiategrasso: Gillerio confermato segretario
Politica Magenta e Abbiategrasso, 09 Novembre 2021 ore 09:43

Il congresso del circolo abbiatense del Pd segna l’avvio della campagna per le Comunali 2022: “Contro chi punta tutto sulla paura del diverso, sull’interesse individuale, sul potere del denaro e degli affari”

Pd Abbiategrasso: Gillerio confermato segretario

Il segretario del Pd di Abbiategrasso e Cassinetta Andrea Gillerio è stato confermato alla guida del circolo locale dei dem. Questo l’esito del congresso del partito che si è svolto nella giornata di domenica e che di fatto segna l’avvio della campagna elettorale del Pd in vista delle Comunali di questa primavera. Proprio su questo si è soffermato il segretario nel proprio intervento: “Da una parte c’è chi punta tutto sulla paura del diverso, sulla priorità assoluta dell’interesse individuale, sulla libertà senza limiti di responsabilità, sul potere del denaro e degli affari. E dall’altra parte ci siamo noi e quelli che con noi ci vorranno stare”. Da mesi nelle stanze della politica abbiatense si discute della possibilità di una coalizione molto allargata per sfidare il centrodestra oggi al Governo della città con Cesare Nai. Ma, come confermato dalle parole di Gillerio stesso, tutto è ancora da definire ed una reale convergenza deve ancora essere trovata. Nel frattempo il Pd inizia a definire il proprio progetto, che parte da un rilancio interno.

Un nuovo modello organizzativo verso le elezioni

Gillerio ha presentato un modello organizzativo che, oltre a segreteria e coordinamento previsti dallo statuto del partito, introduce anche un sistema di deleghe individuali che oltre a supportare il percorso di costruzione di un programma elettorale per il 2022 punta a rendere il partito più capace di intercettare bisogni e potenzialità della città, come spiega una nota della sezione abbiatense: “Urbanistica, sicurezza e viabilità, giovani e fragilità, welfare e sanità, beni culturali, sviluppo sostenibile, trasporti, rapporti con gli altri gruppi politici, collegamento tra partito e gruppo consiliare, comunicazione, ambiente, valorizzazione del distretto abbiatense, documentazione e organizzazione degli eventi: queste le deleghe assegnate ad altrettanti iscritti”.

I vicesegretari ed i membri del coordinamento

Il coordinamento, composto da otto membri, sarà per i prossimi quattro anni formato da Graziella Cameroni, Angela Delfini, Maddalena Moro, Maria Grazia Temporiti, Antonello Cardone, Andrea Fossati, Rinaldo Gesi, Andrei Daniel Lacanu. Gillerio ha indicato come vicesegretari Lacanu, già responsabile dei Giovani Democratici dell’Est Ticino, e Temporiti, responsabile della delega alle pari opportunità durante l’amministrazione Arrara. L’incarico di tesoriere è stato affidato a Giuseppe Curatella. E’ stato anche votato dall’assemblea il Comitato dei Garanti, formato da Roberto De Giovanni, Roberto Porati e Frank Ranzani.

Ciclo di incontri tra novembre e dicembre

Nella presentazione del proprio programma Gillerio ha passato in rassegna le grandi questioni tematiche che nei prossimi mesi verranno approfondite e discusse: le infrastrutture stradali, raddoppio ferroviario, ospedale e pronto soccorso, edifici pubblici da valorizzare. E’ stata inoltre annunciata una serie di incontri pubblici tra novembre e dicembre, con i quali il Pd proporrà occasioni di dibattito pubblico, a partire dalle 21 di mercoledì 17 novembre al Castello, per una srata con la quale verrà affrontato il delicato tema del rifiuto da parte dell’amministrazione Nai di nominare una commissione antimafia. Assieme a rappresentanti della Carovana Antimafia, invitato l’onorevole Franco Mirabelli. Il 26 novembre sarà la volta di “Una città per le donne?”, venerdì 26 novembre alle 21 a Palazzo Stampa con Diana De Marchi. Quindi l’appuntamento sul Ddl Zan il 10 dicembre alle 21 all’Annunciata con Le Rose di Gertrude e Sergio Prato. Infine, l’incontro con il vicepresidente del Consiglio lombardo Carlo Borghetti incentrato sulla sanità abbiatense, il 17 dicembre alle 21 al Castello Visconteo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter