Politica
controllo del territorio

Partita l'operazione "Smart", per dire stop alla malamovida

Pattugliamenti e controlli ieri sera, 10 luglio 2022, su tutto il territorio di Magenta.

Partita l'operazione "Smart", per dire stop alla malamovida
Politica Magenta e Abbiategrasso, 11 Luglio 2022 ore 09:50

E’ partita da Magenta, alla presenza dell’Assessore Regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato accolto dal neo Sindaco Luca Del Gobbo, la nuova operazione S.M.A.R.T, acronimo di Servizio monitoraggio aree a rischio del territorio, che Regione Lombardia promuove, finanzia e coordina da quasi venti anni.

L'operazione Smart per dire stop alla malamovida

All’operazione, svoltasi nella serata di ieri, 10 luglio 2022, hanno aderito 12 dei Comandi appartenenti al Patto Locale di Sicurezza Urbana del Magentino, Abbiatense ed ex SS 11; in particolare, presenti Magenta, Santo Stefano Ticino, Robecco sul Naviglio, Abbiategrasso, Arluno, Bareggio, Bernate, Cusago, Ossona, Pregnana Milanese, Boffalora sopra Ticino, Vanzago, per un totale di 25 operatori tra comandanti, agenti ed ufficiali.

“Grazie a Regione Lombardia per questa azione importante su tutto il nostro territorio e alle donne e agli uomini dei Comandi di Polizia locale coinvolti - ha affermato il sindaco Del Gobbo - Il tema della sicurezza è una sfida difficile per le nostre comunità: mantenere ogni giorno la sicurezza e il decoro pubblico e garantire ai nostri cittadini una buona vivibilità impegna tutti noi in un lavoro di sinergia, collaborazione e condivisione delle strategie. La sicurezza, o meglio la percezione della sicurezza e la richiesta di sicurezza da parte dei cittadini, coinvolge tutti, dalle piccole alle grandi città indipendentemente da chi le governa e pur con le dovute differenze. Sarà importante riprendere un
rapporto molto stretto con le forze dell’ordine per un monitoraggio e una presenza più capillare anche nel nostro Comune. La sfida si affronta con la prevenzione, cioè con azioni specifiche rivolte ai giovani e con l’educazione civica nelle scuole, e con un concreto aiuto a livello nazionale e con interventi su ampi territori omogenei; i Sindaci non si sottraggono ai problemi di sicurezza ma spesso i Comuni da soli non hanno gli strumenti necessari per affrontarli”.

Di seguito i dati dei controlli svolti sul nostro territorio: 71 veicoli controllati, 10 conducenti sottoposti a controllo alcolemico, 6 verbali di violazione del Codice della Strada, 6 interventi richiesti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter