Nuovo comandante della Polizia locale a Cerro Maggiore

E' Stefano Miali: priorità: vigili a piedi, nuove attrezzature e telecamere

Nuovo comandante della Polizia locale a Cerro Maggiore
Politica Legnano e Altomilanese, 26 Novembre 2018 ore 18:12

Nuovo comandante della Polizia locale: è Stefano Miali.

Nuovo comandante della Polizia locale in paese

E' Stefano Miali la nuova guida del comando di Polizia locale di Cerro Maggiore. Ha 37anni, originario di Gerenzano, è arrivato dopo l'esperienza come Ufficiale del Reparto operativo pronto intervento al comando di Como e quello di responsabile del servizio Polizia locale a Lipomo (Co). Ha 34 anni ed è già operativo: "Ottima l'impressione della nuova realtà - ha commentato Miali durante la presentazione alla stampa insieme al sindaco Nuccia Berra e all'assessore alla Sicurezza e Polizia locale Fabrizio Sberna -, una delle nostre priorità sarà il servizio di vicinanza in cui crede molto l'Amministrazione comunale".

Gli obiettivi

"Una delle nostre intenzioni da sempre annunciate - ha ricordato Berra - è quella di avere gli agenti più presenti sul territorio, non più in auto ma a piedi. Compatibilmente con risorse e impegni, puntiamo a far sì che a Cerro e Cantalupo si possa vedere un vigile a piedi quotidianamente". E poi Sberna: "Un grazie ad Alessio Rizzi che ha traghettato il comando finora, in questi mesi abbiamo portato avanti importanti attività come quella dei cani antidroga in paese e ne proporremo di altre, come quella di dotare gli agenti di nuovi strumenti quali etilometro e giubbotti antiproiettile. Altro obiettivo è creare un Presidio mobile a Cantalupo, corsi di specializzazione per gli agenti, corsi di difesa personale e altro ancora. E poi implementazione del sistema di videosorveglianza".
Da Berra e Sberna un annuncio: "Occorre rivedere il Put, Piano urbano del traffico che è troppo impattante per un paese come il nostro".

Torna all'home page di Settegiorni per le altre notizie