Politica
Nerviano

Nuove telecamere nelle piazze e quattro varchi

Dal Ministero dell'Interno in arrivo 70mila euro per il potenziamento degli "occhi elettronici" in paese

Nuove telecamere nelle piazze e quattro varchi
Politica Legnano e Altomilanese, 23 Aprile 2022 ore 17:00

Nuove telecamere e quattro varchi sul comune di Nerviano.

Nuove telecamere e varchi

La somma è pari a 27 milioni di euro e sono quelli che il Ministero dell'Interno ha stanziato per l'anno 2021 a favore di 416 progetti. Tra questi, a beneficiarne, vi è anche il Comune di Nerviano che riceverà  73.750,65 euro (il costo complessivo ammonta a 147mila).  Sul territorio nervianese arriveranno telecamere nella piazza di due frazioni, quattro varchi per la lettura targhe.
Una notizia appresa con soddisfazione dall’intera Giunta comunale guidata dal sindaco Daniela Colombo.

Le parole dell'assessore

"In questi giorni è stata pubblicata la graduatoria di ammissione ai finanziamenti dei progetti ministeriali per la video sorveglianza del dicembre 2021, poche settimane dopo il nostro insediamento - esordisce soddisfatto Flavio Cozzi, assessore all'Informatizzazione e innovazione, Bandi e finanziamenti - Nel dettaglio il progetto prevede l’installazione di postazioni nelle due piazze delle frazioni di Sant’Ilario e Garbatola, oltre alla creazione di quattro varchi per la lettura targhe sulle via 20 Settembre, sulla Strada provinciale 172, lungo le vie Vincenzo Monti e Rho. Il progetto, del valore di oltre 147mila euro, sarà finanziato per oltre 73.750. Questi varchi si aggiungono a quelli già progettati e di prossima realizzazione sulle vie Zara, Isonzo, sulla statale del Sempione in prossimità di via dei Longori, creando, di fatto, una cintura di sorveglianza dei mezzi in ingresso a Nerviano".
E ancora: "Il progetto complessivo mira a creare un sistema periferico di videosorveglianza e lettura targhe delle vie di accesso al nostro paese, integrandosi con la nuova infrastruttura appositamente creata per la videosorveglianza attiva sostituendo la precedente, divenuta ormai di fatto obsoleta e molto spesso non funzionante - prosegue Cozzi - Nei primissimi mesi del nostro insediamento abbiamo realizzato le fondamenta di questa architettura acquisendo un nuovo server e una connettività dedicata alla gestione delle immagini per il monitoraggio del traffico: l’innovativo sistema 'legge' in tempo reale le targhe dei veicoli e le invia alla banca dati della Motorizzazione per verificare eventuali reati (veicoli rubati, con assicurazione scaduta o non in regola con l’assicurazione). Il controllo del territorio, la sicurezza dei cittadini tramite il pieno supporto al lavoro della Polizia locale sono priorità indiscusse per questa amministrazione comunale, nei fatti non solo con parole"..

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter