Politica
regione lombardia

Nove milioni di euro per gli interventi di edilizia residenziale pubblica

3,7 milioni di euro per l'accordo di quartiere che insiste sul territorio del Comune di Legnano

Nove milioni di euro per gli interventi di edilizia residenziale pubblica
Bollate Pubblicazione:

Regione Lombardia ha stanziato ulteriori 9 milioni di euro per finanziare i progetti di edilizia residenziale pubblica anche nei comuni di Legnano e Bollate.

Nove milioni di euro per l'edilizia residenziale pubblica

Nuovo impulso alla Missione Lombardia voluta dall'assessore alla Casa e Housing sociale Paolo Franco. La Giunta Regionale, su proposta dell'assessore, ha infatti approvato oggi tre delibere con le quali aumentano le risorse per altrettanti progetti di edilizia residenziale pubblica.

Complessivamente le risorse aggiuntive ammontano a circa 9 milioni di euro: 3,7 milioni di euro per l'accordo di quartiere che insiste sul territorio del Comune di Legnano, mentre per i progetti di sviluppo urbano sostenibile del quartiere Lorenteggio di Milano e Bollate rispettivamente 4 milioni e 1 milione di euro.

Il commento dell'assessore Franco

"Nella metropoli lombarda non smettiamo mai di concludere e subito mettere in cantiere nuovi progetti - ha spiegato l'assessore Franco -. I lavori della Missione Lombardia che interessano l'edilizia residenziale pubblica, per la quale abbiamo chiesto l'impegno di tutte le istituzioni, proseguono senza sosta. Non solo riqualificazioni: portiamo anche novità con iniziative che vanno oltre alle competenze di cantiere. Le nostre progettualità sconfinano nell'ambito del sociale, dell'istruzione, della sicurezza e del welfare grazie a investimenti complessivi per circa 1,5 miliardi di euro".

Quarto atto integrativo dell'accordo di programma tra Regione, Comune di Milano e Aler Milano, finanziato originariamente con risorse POR FESR ed FSE 2014-2020, per il progetto di sviluppo urbano sostenibile nel quartiere Lorenteggio di Milano. Il provvedimento prevede un ulteriore stanziamento regionale di 4 milioni di euro, risorse necessarie per coprire i costi necessari a sostenere il completamento degli interventi di riqualificazione degli alloggi.

Il finanziamento dei progetti di Bollate

La delibera di Giunta che interessa Bollate è propedeutica alla stipula del secondo atto integrativo all'Accordo di Programma tra Regione Lombardia, Comune di Bollate e Aler Milano con al centro il quartiere di edilizia residenziale pubblica della cittadina del Milanese.

Il progetto originale, finanziato dal Fondo Sociale Europeo (POR FSE e FESR 2014-2020), ha l'obiettivo di realizzare azioni integrate di sviluppo urbano sostenibile e interessa gli immobili delimitati territorialmente dalle vie Trento, Verdi, Vittorio Veneto e Repubblica.

Per il completamento degli interventi in attuazione, Regione prevede l'investimento di un ulteriore milione di euro, che si aggiunge agli oltre 6,8 milioni di euro stanziati grazie al FESR e ai 2,4 milioni di euro del Comune. Le risorse ammontano così complessivamente a 9,2 milioni di euro.

La riqualificazione degli edifici a Legnano

La delibera che interessa Legnano dà l'ok all'atto integrativo dell'Accordo di Programma per l'attuazione del Contratto di Quartiere 'Località Mazzafame'. Le risorse regionali da 13,8 milioni di euro salgono così a 17,5 milioni, con un aumento del contributo regionale di 3.728.000 euro che consentono di coprire gli extracosti registrati per il completamento delle opere.

A Legnano l'obiettivo è la realizzazione di 59 nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica di cui 37 dell'Aler e 22 del Comune. Con l'atto integrativo il quadro complessivo delle risorse finanziarie risulta complessivamente rideterminato in 23,8 milioni di euro.

Seguici sui nostri canali