Convenzione con il Consorzio Villoresi

Morimondo continua ad investire nella promozione turistica

Il Consiglio comunale approva la convenzione per la promozione turistico ambientale con il Consorzio Villoresi. Più cura nella gestione dei rifiuti dei visitatori.

Morimondo continua ad investire nella promozione turistica
Magenta e Abbiategrasso, 05 Luglio 2020 ore 10:30

Il Consiglio comunale approva la convenzione per la promozione turistico ambientale con il Consorzio Villoresi. Più cura nella gestione dei rifiuti dei visitatori.

Morimondo continua ad investire nella promozione turistica

Il consiglio comunale di Morimondo riunitosi lunedì ha approvato il bilancio consultivo, con un avanzo di circa 435mila euro. «Siamo soddisfatti come amministrazione comunale di questo risultato – commenta il sindaco Marco Marelli – Inoltre sono state apportate delle variazioni al bilancio di previsione finanziario 2020/22; ad esempio abbiamo deciso di optare per una variazione per completare il bando agricoltura dei monaci, che prevede la costruzione di un sentiero pedonale ai piedi dell’Abbazia di Morimondo. Regione Lombardia finanzia il 90% di questa operazione, l’altro 10% ce lo mette il Comune; per realizzare un sentiero come quello che abbiamo in mente il costo totale è di circa 100mila euro. Una variazione al bilancio è stata apportata per sistemare due tratti di strada; uno a Caselle in Via Negri l’altro, invece, è in zona della Cascina Ticinello. Il costo totale per sistemare questi due tratti stradali è di 50mila euro. Inoltre abbiamo deciso di adeguare alle norme nuove la fermata dell’autobus che si trova nei pressi del cimitero».

Approvata anche la convenzione per la promozione turistico ambientale dei Comuni convenzionati con il Consorzio Villoresi: «Come Comune di Morimondo ci siamo impegnati per altri tre anni per continuare questa promozione. La nostra zona è davvero bellissima, con tanti luoghi suggestivi da visitare e conoscere e quindi ci sembrava giusto andare avanti con quest’idea», conclude Marelli.

Nel finale si è discusso sull’interrogazione presentata dal consigliere di minoranza Gabriele Pindilli, che a nome del suo gruppo politico ha sottolineato che a Morimondo c’è un problema sulla gestione dei rifiuti da parte dei turisti. Pindilli ha richiesto all’amministrazione comunale di poter aggiungere più cestini in giro per la città, così che i turisti non siano costretti ad riempire in qualsiasi modo i cestini presenti. La risposta del sindaco Marelli è stata che verrà svolto un lavoro più rigido da parte degli operatori ecologici, che durante l’arco della giornata dovranno svuotare più volte i cestini. TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia