L'appello di Fiab Abbiateinbici al sindaco di Abbiategrasso

“Milano-Mortara: riprenda il trasporto delle bici”

L'appello di Fiab Abbiateinbici al sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai: “Intervenga presso Trenord”. Si unisce alla richiesta anche MiMoAl

“Milano-Mortara: riprenda il trasporto delle bici”
Magenta e Abbiategrasso, 22 Settembre 2020 ore 07:30

L’appello di Fiab Abbiateinbici al sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai: “Intervenga presso Trenord”. Si unisce alla richiesta anche MiMoAl.

“Milano-Mortara: riprenda il trasporto delle bici”

Fiab Abbiateinbici scrive al sindaco di Abbiategrasso Cesare Nai per chiedere un suo intervento presso Trenord che porti alla riattivazione del servizio di trasporto biciclette sulla linea Milano-Mortara e sull’S9 Albairate – Saronno. Il servizio, sospeso temporaneamente durante il periodo di lockdown della pandemia, non è infatti ad oggi ancora ripreso, con disagi per i pendolari che utilizzavano il sistema treno+bici e anche con danni per lo sviluppo del turismo locale per il quale il cicloturismo è una risorsa non trascurabile.

Il 14 settembre Trenord ha pubblicato il nuovo orario, ma i treni delle linee abbiatensi non rientrano tra gli oltre 700 dove il trasporto bici è consentito. Parziale eccezione l’S9, dove è possibile farlo solo nella tratta Lambrate -Saronno. Ai riders sono destinate 4 corse (2 da Abbiategrasso  a Milano alle 10:54 e alle 15:54, e due in tarda serata diretti a Mortara) senza nessun vagone dedicato: “Dati gli orari questi treni sono assolutamente inutili per tutti gli altri lavoratori pendolari – commenta Abbiateinbici con una nota – Fiab Lombardia sta da tempo trattando con Trenord ai fini del ripristino del servizio, ma il supporto delle autorità locali interessate al trasporto Trenord è indispensabile per raggiungere rapidamente risultati soddisfacenti per tutti”. L’appello è stato rilanciato anche dall’associazione di pendolari MiMoAl. TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia