Mozione per il potenziamento della linea ferroviaria

Milano-Mortara, Consiglio di Abbiategrasso unanime nel chiedere il raddoppio

Approvate all'unanimità una proposta di deliberazione e una mozione per chiedere il potenziamento della linea ferroviaria. Gli atti passano a Ministero, Regione, Rfi, Trenord

Milano-Mortara, Consiglio di Abbiategrasso unanime nel chiedere il raddoppio
Politica Magenta e Abbiategrasso, 02 Dicembre 2020 ore 08:48

Approvate all’unanimità una proposta di deliberazione e una mozione per chiedere il potenziamento della linea ferroviaria. Gli atti passano a Ministero, Regione, Rfi, Trenord.

Milano-Mortara, Consiglio di Abbiategrasso unanime nel chiedere il raddoppio

Il potenziamento della linea ferroviaria Milano-Mortara si conferma una priorità per il territorio dell’Abbiatense. Approvate all’unanimità la proposta di deliberazione e la mozione discusse in Consiglio comunale ad Abbiategrasso lunedì sera sul tema del raddoppio. La massima assise cittadina ha infatti voluto ribadire l’importanza dell’opera, anche in risposta alla notizia di alcuni giorni fa della mancanza di essa all’interno del piano strategico di Rfi.

Nella proposta portata lunedì 30 novembre in Consiglio comunale dal sindaco Cesare Nai e votata da tutti i consiglieri, è stata ribadita quindi la priorità assoluta del potenziamento della linea Milano-Mortara nell’ambito delle azioni di ripartenza per il rilancio industriale, infrastrutturale, di studio, commerciale, turistico e tecnologico del territorio. Si è trattato di un’iniziativa portata avanti insieme agli altri sindaci della tratta per dare un messaggio forte e unitario sulla necessità del potenziamento.

Dello stesso tenore anche la mozione presentata dal Partito Democratico, discussa e votata congiuntamente alla proposta del primo cittadino.

Nel testo della proposta si evidenzia inoltre, che “l’estrema rilevanza ed importanza strategica che riveste l’opera in oggetto per l’intero territorio interessato, alla luce del considerevole tempo trascorso dal suo originario inserimento nel Contratto di Programma (CdP) RFI 1994-2000 e delle sempre crescenti necessità ed esigenze connesse allo sviluppo socio-economico-urbanistico sopravvenuto, potrebbe rendere necessari adeguamenti e/o modifiche del progetto originario rispetto alle prescrizioni disposte, per i quali l’Amministrazione Comunale esprime preliminare condivisione di indirizzo se funzionali a garantirne finalmente una concreta realizzabilità in tempi congrui”.
Viene ricordato inoltre che “nelle more del raddoppio della linea Milano Mortara, il preliminare prolungamento della linea suburbana “S9” da Albairate-Vermezzo a Abbiategrasso garantirebbe con immediatezza opportuno e necessario miglioramento del livello di Trasporto Pubblico, caratterizzato da evidenti quanto sostanziali disservizi subiti e segnalati dagli utenti con frequenza quasi quotidiana”.

A tal proposito il sindaco Nai spiega: “A differenza di alcuni anni fa, quando le modalità di realizzazione del progetto avevano creato alcune divisioni tra i Comuni del territorio, oggi c’è una sostanziale unità di intenti nel ritenere il raddoppio un’opera prioritaria, per l’Abbiatense e per la Lomellina. Per questo insieme ad altri Comuni interessati, quali Vigevano e Mortara, abbiamo portato in Consiglio questo atto di indirizzo che trasmetteremo ora al Ministero, alla Regione e ai vertici di Trenord e Rfi”. TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità