Metropolitana a Magenta, sì al finanziamento per lo studio di fattibilità

La soddisfazione di Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega, che a luglio presentò un ordine del giorno sul tema.

Metropolitana a Magenta, sì al finanziamento per lo studio di fattibilità
Politica Magenta e Abbiategrasso, 18 Dicembre 2018 ore 17:08

“Non posso che esprimere piena soddisfazione per l’approvazione della delibera di Giunta regionale in cui viene espressamente citato il  mio ordine del giorno e si pongono le basi per arrivare finalmente a uno studio di fattibilità per il prolungamento della metropolitana M5 fino a Magenta”. Così Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega, che prosegue: “Nel luglio di quest’anno il Consiglio regionale ha approvato un mio ordine del giorno e un relativo emendamento per incrementare le risorse regionali a disposizione per gli studi di fattibilità delle linee M5, con l’obiettivo dichiarato del prolungamento della metro non solo fino a Settimo Milanese ma anche da Settimo fino a Magenta”.

"Metropolitana importante per il Magentino"

“Si tratta di un’opera fortemente sollecitata dal nostro territorio, anche in considerazione del fatto che l’infrastruttura porterebbe al necessario decongestionamento dell’asse viario del magentino, fra i più trafficati della Lombardia - continua il consigliere regionale leghista -. La richiesta di una linea metropolitana accoglierebbe anche le istanze contenute in una raccolta firme organizzata dai sindaci della zona, che evidenziava l’inadeguatezza dell’attuale sistema di trasporto ferroviario nei confronti della necessità di mobilità di studenti e pendolari. Nella delibera di Giunta – conclude Scurati – oltre ad approvare lo schema di accordo con il Comune di Milano e i relativi allegati, vengono stanziati 136 mila euro per il finanziamento degli studi di fattibilità delle linee metropolitane M3 e M5".