Politica
Sanità lombarda

Medici di base, assessore Welfare: "Lavorano poche ore"

A queste parole di Letizia Moratti, insorge la consigliera regionale dei Civici Europeisti, Elisabetta Strada

Medici di base, assessore Welfare: "Lavorano poche ore"
Politica Bassa Comasca, 25 Ottobre 2021 ore 14:55

Ritorna la questione dei medici di base che non basterebbero a coprire tutto il territorio lombardo. Secondo l'assessore al Welfare Letizia Moratti, gran parte del disagio potrebbe esser risolto aumentando le ore di lavoro degli stessi. Insorgono gli europeisti civici.

Medici di base, assessore Moratti: "Lavorano poche ore"

"Il numero di ore che lavorano è profondamente diverso rispetto a chi è impiegato nelle strutture ospedaliere. Questo è quello che crea questa percezione di carenza, che non è una mancanza data dal numero ma dall'organizzazione".

La risposta di Elisabetta Strada, consigliera regionale dei Civici Europeisti

"L'assessore Moratti ha dichiarato che in Lombardia non mancano medici di base, il solo problema che abbiamo è che lavorano poche ore al giorno . Ma come si può fare questa affermazione dopo che , a seguito di una mia interrogazione , il suo assessorato mi ha comunicato che in Lombardia attualmente abbiamo ben 776 carenze tra Mmg e Pls. Nella sola Ats Città Metropolitana di Milano ne mancano 239. Condivido che si possa rivedere l'organizzazione e la modalità contrattuale, ma negare il problema è il modo migliore per non risolverlo mai. Per favore responsabilizziamoci, prendiamo in mano la situazione. Ce lo chiedono i Lombardi".