Politica

Marco Invernizzi si dimette, il Pd ringrazia

Su Settegiorni di venerdì 29 l'intervista all'ex sindaco

Marco Invernizzi si dimette, il Pd ringrazia
Politica 28 Settembre 2017 ore 12:17

Marco Invernizzi lascia il Consiglio comunale e immediatamente arriva il commento del suo partito, il Pd

Marco Invernizzi: l'addio annunciato

Era nell’aria da tempo, ora è ufficiale: Marco Invernizzi ha rassegnato le dimissioni dal Consiglio Comunale di Magenta. Una scelta non facile, frutto di mesi di riflessione anche all’interno del suo partito. “Marco Invernizzi – interviene Fabio Longo, segretario dei democratici magentini – si è sempre considerato un cittadino prestato alla politica. Ha inteso il suo impegno come temporaneo, finalizzato a realizzare un progetto di sviluppo per questa città, di crescita culturale e sociale. Per cinque anni, come sindaco, ha fatto tutto quanto in suo potere per metterlo in pratica e non possiamo che essergliene grati. Con le elezioni di giugno, Magenta ha scelto di cambiare, dunque anche Marco ha deciso di prenderne atto e voltare pagina". Un po’ di amarezza per l’esito del voto, quindi, ma anche un ritrovato slancio per tornare alla sua passione di sempre, l’attività culturale. “Il suo impegno – prosegue Longo – non finisce certo qua, ce l’ha già garantito. Assume semplicemente altre forme. Marco ha sempre sottolineato il valore della cultura come motore di cambiamento, anche in politica. Su questo tornerà a concentrare buona parte delle sue energie, senza rinunciare a offrire il suo punto di vista sulle vita cittadina".

Enzo Salvaggio rilancia l'attività d'opposizione

Il capogruppo Pd Enzo Salvaggio precisa: “Innanzitutto voglio ringraziare Marco per la bellissima esperienza amministrativa di questi cinque anni, in cui abbiamo sempre avuto chiaro un unico obiettivo: far crescere la comunità, rinsaldarne i legami e costruire un futuro di opportunità che non lasciasse indietro nessuno. Capisco i motivi che lo hanno spinto a chiudere questo capitolo, il grande investimento ideale e l’instancabile impegno profuso nel suo progetto per la città. Per questo, non posso che accettare e rispettare la sua decisione. Come gruppo consiliare proseguiamo il nostro lavoro al servizio della città, con la stessa motivazione di sempre. Siamo già al lavoro con tanti progetti per coinvolgere i cittadini, vigilando, al tempo stesso, sulle scelte della nuova amministrazione, cui intendiamo fare da pungolo”.

In aula arriva Mengoni

Al posto di Invernizzi subentra Elisabetta Mengoni, che già ben conosce la massima assise cittadina, avendo svolto il ruolo di capogruppo PD nei precedenti 4 anni. Longo fa gli auguri di buon lavoro al nuovo consigliere a nome dell’intero Partito Democratico magentino: “Elisabetta è una persona preparata e determinata, ho avuto modo di apprezzare il suo lavoro in questi anni. Sono certo che saprà fare bene anche dai banchi dell’opposizione e le rivolgo un grande in bocca al lupo per questo nuovo mandato.”