Politica

Legnano, Ornella Ferrario pronta a vincere. "Sarà il primo sindaco donna"

Legnano, Ornella Ferrario pronta a vincere. "Sarà il primo sindaco donna"
Politica 08 Aprile 2017 ore 11:10

LEGNANO - "Vogliamo fare di Legnano una città smart, comoda, vivibile, a misura d'uomo, intelligente e dinamica".
A parlare è Ornella Ferrario, storica vicepreside del liceo Galileo Galilei che ieri sera, venerdì 7 aprile, ha ufficializzato la propria candidatura a sindaco alla testa del neonato Polo civico, coalizione formata da due liste: "Legnano al centro" e "Movimento X Legnano". Accanto a lei, la senatrice Laura Bignami (Movimento X) e Daniele Berti, fondatore e leader di Movimento X Legnano.
"Il progetto ci rincorre da tempo - ha esordito Ferrario -: costruire un polo civico che sia collettore di liste civiche differenti formate da persone che credono nella competenza, nel buonsenso, che vivono la propria città e sono disposte a mettere le proprie energie e il proprio tempo a disposizione  al servizio del bene comune. Persone che osservano, che hanno delle idee e delle competenze da spendere, tanta energia e tanta buona volontà. Un progetto inclusivo, in cui il confronto sia una risorsa. Oggi la politica vive un momento di crisi, lo scenario è confuso e deludente: riunendo persone differenti con competenze riconoscibili, che hanno gia dimostrato nella vita quotodiana di essere capaci e affidabili, e abbiamo l'ambizione di raggiungere la sensibilità anche di quanti se ne sono allontanati, portandoli a riconciliarsi con essa".
Sul simbolo di "Legnano al centro", Ferrario ha commentato: "Vi leggo una forza centripeta, che va verso il centro, verso il punto di convergenza delle idee".
A proposito di loghi, Daniele Berti ha aggiunto: "Guardate questi due simboli: faranno parlare di noi il 12 giugno quando si apriranno le urne elettorali e il 26 giugno quando Ornella Ferrario sarà proclamata sindaco. Finalmente si realizza il mio sogno di un primo cittadino donna, di un candidato autorevole per Legnano. Si respira un clima di entusiasmo, e quando c'è questo clima diventa bello fare la campagna elettorale. La nostra città ha bisogno di una realtà civica forte. Tra tre pensionati e un solo giovane, il nostro candidato sindaco è l'unica donna, è che donna! Forza Legnano, il sindaco sarà il nostro!".
Ampio servzio su Settegiorni in edicola venerdì 14 aprile