Legnano, manifesti elettorali strappati a Canazza

Legnano, manifesti elettorali strappati a Canazza
02 Giugno 2017 ore 08:57

LEGNANO – Manifesti elettorali strappati. La denuncia arriva dalla lista Noi della Lombardia X Legnano, che sostiene la candidatura a sindaco di Alberto Centinaio. “Venerdì sera 26 maggio sono stati strappati i manifesti della nostra lista e di Alberto Centinaio nella postazione del rione Canazza, forse c’è qualcuno che ancora non ha imparato il rispetto reciproco e a fare campagna elettorale. Comunque Noi proseguiamo nel percorso intrapreso dall’estate scorsa, il nostro fine è offrire una politica al servizio del cittadino, una politica trasparente senza sprechi ed accessibile a tutti. Molti i cittadini soprattutto anziani che hanno manifestato nelle ultime settimane diverse problematiche dalla viabilità, all’ambiente, ai servizi sociali, al lavoro. Comunque dobbiamo prendere atto che ai nostri gazebo non sono solo arrivati concittadini a lamentarsi, ma diverse persone hanno apprezzato la vivibilità del nostro comune e le migliorie apportate in città in quest’ultimo cinquennio. Sul sito www.noidellaombardia.it potete trovare il programma completo e la nostra lista dei candidati, vi segnaliamo inoltre i prossimi appuntamenti previsti: venerdì 2 giugno dalle 9 alle 13 in largo Tosi e dalle 14 alle 19 in piazza Ferrè, sabato 3 giugno dalle 9 alle 13 nell’emiciclo centrale del mercato e dalle 14 alle 18 in largo Seprio, domenica 4 dalle 9 alle 13 in via Neruda davanti alla chiesa di San Pietro e dalle 14 alle 19 a Mazzafame all’entrata del Parco Alto Milanese”.

 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia