Legnano: la Lega Nord replica a Cozzi (Pd): “Il nostro programma fa sorridere? Loro non sono stati capaci di governare”

Legnano: la Lega Nord replica a Cozzi (Pd): “Il nostro programma fa sorridere? Loro non sono stati capaci di governare”
Politica 21 Luglio 2017 ore 17:04

LEGNANO – Non sono piaciute alle Lega Nord le dichiarazioni di Enrico Cozzi apparse su Settegiorni in edicola da venerdì 21 luglio. Cozzi, attuale coordinatore del Pd Altomilanese e incaricato di accompagnare il circolo legnanese del partito fino al congresso di dopo l’estate, aveva puntato il dito sull’attuale compagine di governo e l’esordio del nuovo sindaco Gianbattista Fratus e la presentazione della sua giuntà “a metà”.
“Fanno sorridere le dichiarazioni del nuovo commissario del circolo cittadino del PD Enrico Cozzi – affermano dalla Lega Nord di Legnano -. Sentirsi dire che chi ha vinto non aveva un programma forte e che sui migranti sono state dette sciocchezze è quanto di più errato si poteva asserire. Viene da sorridere anche perché sembra che con queste dichiarazioni si riferisca al suo stesso partito”.
Il Carroccio prosegue: “Era difatti loro il programma elettorale ad essere inconsistente e privo di contenuti, accompagnato da un impostazione di campagna elettorale che sembrava fatta da chi si propone ai cittadini per la prima volta e non da chi era stato al governo per gli ultimi cinque anni. Non sono stati in grado nei cinque anni di governare con programmazione, lungimiranza e concretezza e difatti in campagna elettorale erano più conosciute le loro denigrazioni agli avversari rispetto alle loro idee. Al loro interno erano divisi (basti vedere le votazioni per la riconferma di Centinaio) e lo sono ancora (si veda il primo Consiglio Comunale), per cui prima di guardare in casa d’altri si occupino della loro”.
E la Lega conclude: “Probabilmente il commissario Cozzi, non essendo di Legnano, ne conosce poco la realtà. Gli suggeriamo pertanto di fare un bel tour legnanese per cominciare a scoprire e conoscere la città del Carroccio, così magari le prossime volte riuscirà a rilasciare dichiarazioni un po’ più opportune”.

 


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità