Legnano, la Lega furiosa dopo il Consiglio sulla sicurezza

Legnano, la Lega furiosa dopo il Consiglio sulla sicurezza
12 Novembre 2016 ore 09:55

Il Consiglio comunale straordinario sulla sicurezza ha lasciato strascichi polemici soprattutto per le modalità di svolgimento. I consiglieri di minoranza, che lo avevano richiesto, hanno lamentato il fatto di avere a disposizione un intervento di soli dieci minuti che hanno utilizzato ad inizio Consiglio. “La Giunta e la maggioranza – commenta la Lega Nord –  con questa modalità hanno potuto sfruttare il loro maggior numero di consiglieri e assessori per fare, come qualcuno ha giustamente detto, un bilancio di fine mandato invece di un incontro serio e concreto per affrontare un tema davvero importante”.

 “Si è visto, come avevamo previsto, un Consiglio comunale in cui l’Amministrazione non ha dato spazio alle minoranze, ma ha preconfezionato una seduta per poterla gestire a suo piacimento e poter evidenziare quanto a loro comodo senza portare nulla di concreto. Chiara è ormai la non capacità di gestione delle criticità da parte di questa Amministrazione, cui abbiamo assistito anche nei giorni scorsi con la notizia del cambio di protocollo di intesa con il possibile arrivo di seicento profughi e la realizzazione di quanto da noi sempre sostenuto”, commenta Franco Colombo, segretario cittadino della Lega Nord Legnano.

“Ci si aspettava che questo Consiglio potesse essere una presa in giro, ma quello che si è visto è stato irrispettoso nei confronti di chi l’ha richiesto e soprattutto di quei cittadini che aspettavano risposte vere dall’Amministrazione. Il fatto che si è assistiti a quasi quattro ore di Consiglio su una singola tematica e con l’Ordine del giorno presentato ad apertura di Consiglio dalle minoranze che viene rinviato in Commissione per essere discusso, fa ben capire come il tempo è stato volutamente utilizzato dal sindaco e dalla sua maggioranza per autoincensarsi senza un serio contradditorio. Complimenti”, è la conclusione del segretario di Circoscrizione del Carroccio, Gianluca Alpoggio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia