Magenta

Lega giovani e le proposte per la ripartenza

iovani, sport, associazionismo, commercio e istruzione le leve chiave delineate dai leghisti.

Lega giovani e le proposte per la ripartenza
Magenta e Abbiategrasso, 11 Luglio 2020 ore 13:38

Lega-ti a Magenta. Con un piano in più punti, i giovani della sezione magentina del Carroccio, hanno voluto illustrare la loro idea di ripartenza.
Giovani, sport, associazionismo, commercio e istruzione le leve chiave delineate dai leghisti, con alla regia l’assessore Luca Aloi e il segretario Kevin Bonetti. Mossa politica fuori dagli schemi, in apparenza, dato che la Lega è in maggioranza.

Lega giovani e le proposte per la ripartenza

«E’ solo un modo per dar visibilità ai nostri giovani – precisa però Bonetti, spazzando via le polemiche – Naturalmente molte cose sono già in fase di sviluppo, le altre sono condivise con la maggioranza», come per rimettere i tasselli al loro posto e sgomberare il campo da dubbi di invasione di campo.
«Durante il lockdown, da bravo studente di economia con in famiglia due partite Iva, ho iniziato a ragionare su proposte sul commercio, poi estese ad altri ambiti», ha detto Samuele Costanzo. Da qui il gioco di squadra per nuove idee per la città.

I temi

Da «Magenta summer session», con la creazione di 60-80 posti studio in tensostruttura per gli studenti a «Costruiamo il futuro», progetto a cadenza semestrale per aiutare i giovani ad approcciarsi al mondo del lavoro, tramite un protocollo d’intesa con la fondazione «Generation Italy». E ancora spazi pubblici a disposizione dello sport (oltre al parco Unità d’Italia, anche quello di Pontenuovo), sistemazione campi e spazi sportivi, sostegno per la formazione delle associazioni sportive in tema Covid. Il progetto «Io sponsorizzo» prevede la possibilità di sponsorizzare gli eventi e il cinema all’aperto. Tema caldo il commercio: nel piano l’idea di concordare programmi culturali coi commercianti, si pensa a creare dei palcoscenici open air in vari punti della città per fare musica, con l’obiettivo di dare spazio ai giovani e combattere il degrado, attività premiali per le attività più durature o che investono in città, serate di formazione. E ancora, un card per la scontistica nei negozi locali e una piattaforma multimediale a servizio dei commercianti. Incentivo alle opportunità di alternanza scuola-lavoro, valorizzazione dell’attività formativa locale, percorsi specifici da valorizzare, corsi universitari in città.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia