Politica
La decisione

L'assessore Paolo Scheriani si è dimesso dal suo incarico

L'assessore del Comune di Legnano ha comunicato al sindaco Lorenzo Radice la sua decisione.

L'assessore Paolo Scheriani si è dimesso dal suo incarico
Politica Legnano e Altomilanese, 30 Maggio 2022 ore 12:28

L'assessore alla Valorizzazione deli luoghi della cultura del Comune di Legnano, Paolo Scheriani, ha rassegnato le sue dimissioni.

La comunicazione dell'Amministrazione

Dopo aver preso atto delle dimissioni dell'assessore Paolo Scherani il sindaco di Legnano Lorenzo Radice e
Guido Bragato, assessore alla Cultura, hanno voluto inviargli un saluto e un ringraziamento:

"Nel prendere atto delle dimissioni rassegnate da Paolo Scheriani non possiamo che ringraziarlo per il grande lavoro svolto in questo anno e mezzo di amministrazione. Paolo, nel marzo dello scorso anno, aveva ricevuto l’incarico per la “Valorizzazione dei luoghi della cultura”; un ruolo che ha giocato a tutto campo contribuendo in maniera fondamentale a impostare delle linee direttrici nelle attività culturali che saranno seguite nel prosieguo del mandato. La realizzazione, nel 2021, di una programmazione estiva che non era mai stata così ricca di appuntamenti, varia nelle proposte e capillarmente diffusa sul territorio; la riapertura degli spazi espositivi istituzionali di Palazzo Leone da Perego e del Castello con l’avvio dei nuovi corsi, “Le mostre del Leone – Arte a Palazzo” e “Visioni viscontee”, le mostre fotografiche all’aria aperta in spazi pubblici; le rassegne che hanno richiamato vari soggetti culturali del territorio a collaborare attorno a un progetto come successo con “Pasolini cent’anni” non rappresentano soltanto eventi realizzati e coronati da una confortante risposta da parte del pubblico, ma anche indicazioni importanti per come muoversi in futuro. E, fra queste, la valorizzazione del contributo delle associazioni cittadine nella costruzione di progetti culturali per tutta la città e il lavoro cominciato per fare di queste realtà una rete sempre più connessa. A Paolo i nostri migliori auguri di successo per l’attività che si appresta a intraprendere".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter