Menu
Cerca
A Castano

“Istituite un elenco di insegnanti e universitari per le lezioni private”

Un elenco delle disponibilità per lezioni private in un momento di difficoltà nell'ambito scolastico: questa la richiesta del Patto del Cambiamento.

“Istituite un elenco di insegnanti e universitari per le lezioni private”
Politica Legnano e Altomilanese, 14 Aprile 2021 ore 15:26

Istituire un elenco di insegnanti e universitari disponibili a fornire lezioni private, in un momento in cui la pandemia ha creato difficoltà soprattutto a livello culturale e scolastico: ecco la proposta del Patto del Cambiamento.

Un elenco di disponibilità per le lezioni private

Ad avanzare la proposta, tramite una mozione protocollata lunedì 12 aprile 2021, il gruppo di opposizione di Castano Primo, Patto del Cambiamento. “La pandemia e la conseguente chiusura delle scuole hanno obbligato studenti ed insegnati ad interfacciarsi con la Dad, con tutti i limiti e problematiche che tutti conosciamo – hanno commentato dal gruppo capitanato da Morena Ferrario – Questo ha causato un abbassamento del livello dell’istruzione, creando falle e scarsa conoscenza delle materie scolastiche”.

La mozione

Si legge nella mozione:

“La Didattica a distanza è stata lo strumento “principe” di quest’ultimo anno scolastico, ma ha mostrato tutte le sue “fragilità”, come la discontinuità delle reti comunicative, la mancanza di socialità nei bambini, le difficoltà economiche delle famiglie per l’acquisto degli accessori necessari per partecipare alle lezioni. Le difficoltà connesse alla Dad e la mancanza di una vera e propria istruzione continua hanno provocato deficit importanti nella preparazione didattica generale di tutti i bambini in fascia d’età scolastica”.

La richiesta avanzata all’Amministrazione

Da qui la richiesta avanzata al sindaco Giuseppe Pignatiello e all’assessore all’Istruzione Ilaria Crespi.

“Impegniamo l’Amministrazione a incaricare il responsabile della Comunicazione alla ricerca iniziale di persone atte ad impartire lezioni e in concomitanza di pubblicizzare l’iniziativa su tutte le piattaforme web e social oltre ai consueti canali. Di affidare all’ufficio competente la realizzazione di un link al sito comunale contenente un elenco di insegnanti, studenti e cittadini qualificati disposti ad impartire lezioni private. Tale elenco dovrà essere suddiviso per categorie quali scuola di riferimento e materia, contenere informazioni di contatto, disponibilità e qualifiche, senza nessun tipo di indicazione economica, che sarà oggetto di trattativa privata. L’iscrizione a tale elenco non dovrà comportare nessun costo o ulteriore iscrizione ad altri enti per gli aderenti e avrà per gli stessi il fine ultimo di “pubblicizzarsi” e di agevolare la  domanda/offerta solitamente basata sul passaparola. Si chiede di valutare il Progetto a prescindere dall’appartenenza politica ed, in caso di richiesta di  integrazioni e/o modifiche, di coinvolgere i proponenti in un eventuale proposta similare di iniziativa della Giunta”.