Vittuone

In arrivo quindici telecamere nei parchi

Il sindaco Laura Bonfadini fa il punto anche su fototrappole, varchi e videosorveglianza urbana.

In arrivo quindici telecamere nei parchi
Politica Magenta e Abbiategrasso, 31 Luglio 2021 ore 15:33

A Vittuone  è pronto a partire il progetto per la videosorveglianza. A darne notizia, nel Consiglio comunale di mercoledì 28 luglio, è stato il sindaco Laura Bonfadini, in risposta all’interpellanza presentata dai consiglieri di Insieme per Vittuone, Antonio Miglio e Claudia Bagatti, sul tema sicurezza dopo gli ultimi episodi tra cui i danneggiamenti all’asilo.

In arrivo quindici telecamere nei parchi

Bonfadini ha reso noto che saranno installate sei telecamere al parco Lincoln, quattro al parco Resistenza, tre al muro dell’arcobaleno e due al parco delle mamme. «Tutte le telecamere, collegate via radio con la Polizia Locale, sono dotate di illuminatore infrarosso e pertanto risultano in grado di cogliere dettagli anche in assenza di luce», ha spiegato il sindaco.

Presto anche le fototrappole

Un altro progetto che verrà attivato a breve è quello che prevede il posizionamento di fototrappole in zone critiche per l’abbandono di rifiuti. «Il progetto, costituito da cinque apparecchi fissi e uno mobile, è cofinanziato da Regione Lombardia per il 70% del suo valore», ha proseguito Bonfadini.

Videosorveglianza e varchi

C’è poi la videosorveglianza urbana, «destinata a coprire tutto il territorio con telecamere poggiate su una infrastruttura aperta e flessibile, ideale per costruire la “smart city”, che potrà comprendere anche punti di chiamata di emergenza, centraline di monitoraggio aria e hotspot wifi». Il progetto è in fase di perfezionamento, con la stesura del bando di gara comprendente anche la pubblica illuminazione con lampioni intelligenti a led.
Sul tavolo dei progetti anche i varchi con lettura targhe nel territorio dei Fontanili.