Politica

Il video del Consiglio comunale tagliato durante l'intervento dell'opposizione

Il video del Consiglio comunale tagliato durante l'intervento dell'opposizione
Politica Bollatese, 08 Novembre 2022 ore 15:33

Un doppio taglio durante l’intervento in Consiglio comunale di Enrico Chiesa in merito alla Multiservizi di Senago.

Il video del Consiglio tagliato

Il video caricato su Youtube dell’ultimo Consiglio comunale è incompleto: è presente un taglio poco dopo l’inizio dell’intervento del consigliere d’opposizione Enrico Chiesa, che chiedeva all’Amministrazioni spiegazioni in merito alla "due diligence" (un’indagine sulla situazione dell’impresa) in corso alla Multiservizi.

Mancavano i dati della Multiservizi

Entro il 30 settembre il Comune doveva approvare il bilancio consolidato 2021, proprio e delle società e degli enti controllati. Però mancano i dati della Multiservizi, che non aveva approvato il bilancio consuntivo 2021 entro il 31 marzo 2022. Questo perché alla Multiservizi ci sono state presunte irregolarità contabili relative al Bilancio consuntivo 2020, motivo per il quale aveva richiesto l’avvio dell’indagine interna.

"Perché è così top secret?"

Il Comune, dunque, dice di non avere alcun dato inerente l’anno 2021 della Multiservizi. "Peccato che proprio quando il Consigliere Chiesa, intorno al minuto 28 inizi a far notare che la due diligence sarebbe pronta da mesi il video si interrompa - ha detto la Lista - Come spiega il sindaco queste discrepanze? La due diligence è pronta o non è pronta? Perché è così top secret?".

Sono in corso verifiche

In corso ci sarebbero verifiche da parte della segreteria e dell’ufficio Ced: "É stato tagliato non solo l'intervento del consigliere Chiesa, ma anche quello dell'Amministrazione. Dal back-up mi dicono che dovrebbero recuperare tutto il video. Preciso solo che non vi è alcuna volontà di tagliare alcunché, ma è un errore materiale a cui gli uffici stanno cercando di porre rimedio", ha risposto il sindaco Magda Beretta.
Nessuna censura chiaramente, ma ancora rimane un mistero se ci i risultati di questa indagine della Multiservizi sono a disposizione o meno del Comune. A tal proposito, il primo cittadino assicura che si avranno in spiegazioni nei prossimi consigli comunali.

Seguici sui nostri canali