Politica
Attacco e risposta

Il Pd all'attacco del primo cittadino: "Sindaco bullo"

La polemica è scoppiata dopo che il sindaco di Corbetta Ballarini ha discusso su facebook con il segretario del Pd.

Il Pd all'attacco del primo cittadino: "Sindaco bullo"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 14 Aprile 2022 ore 09:27

Volano gli stracci a Corbetta tra Pd e il sindaco Marco Ballarini. Ad attaccare è stato il gruppo dem, attraverso un duro post sulle proprie pagine social nel quale ha definito il primo cittadino corbettese «il sindaco bullo».

Il Partito democratico all'attacco del sindaco

L'attacco è partito ieri, 13 aprile 2022, quando il Partito democratico di Corbetta ha attaccato pubblicamente il primo cittadino Ballarini che ha attaccato su Facebook il 23enne segretario cittadino del Pd, Lorenzo Barbaglia:

«Cosa pensereste di un uomo di quasi 50 anni che attacca gratuitamente un giovane che potrebbe essere suo figlio? - scrivono i dem - E se quell'uomo fosse anche il sindaco di un comune? Cosa pensereste di un sindaco che a parole si è sempre schierato contro la violenza verbale e politica ma poi, nei fatti, si comporta proprio come un piccolo bullo di quartiere; tormentando e schernendo con arroganza e presunzione chiunque non la pensi come lui?"

La risposta del sindaco Ballarini

A stretto giro di posta è arrivata la replica del primo cittadino che ha rifiutato categoricamente la definizione affibbiatagli dal centrosinistra.

"Il Pd punta il dito verso di me, ma ci tengo a ricordare che il registro da loro utilizzato, in particolare dal loro segretario, è tutt’altro che istituzionale - spiega Ballarini - Rivolgendosi a me in questo modo non posso far altro che adeguarmi e rispondere a tono. Non si può pretendere di avere rispetto se poi non lo si dà. Ho sentito parlare di “sindaco bullo”, come se fossimo dei bambini, ma siamo adulti e siamo in politica dove ognuno è responsabile delle decisioni che prende e delle azioni che fa e si deve scontrare con i risultati che raccoglie".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter