Politica

Il Movimento Cinque Stelle sceglie la civica «Rho e Frazioni»

La sezione rhodense del Movimento non si candiderà alle prossime amministrative ma sosterrà la lista civica Rho e Frazioni

Il Movimento Cinque Stelle sceglie la civica «Rho e Frazioni»
Politica Rhodense, 25 Settembre 2021 ore 10:05

La comunicazione durante il consiglio comunale andato in scena nei giorni scorsi

Nessun candidato per le prossime amministrative ma sostegno alla civica Rho e Frazioni

Il Movimento Cinque Stelle, che nelle scorse settimane ha comunicato di non presentarsi con nessun candidato alla prossime elezioni amministrative, sceglie la lista civica Rho e Frazioni. La notizia è stata comunicata ufficialmente durante il consiglio comunale di martedì sera dal capogruppo dei Cinque Stelle Mirko Venchiarutti:

"Non presentarsi alle amministrative è stata una scelta difficile ma quasi obbligata ha affermato Venchiarutti -. Per tutti questi anni ci siamo adattati al mutamento, possiamo dire radicale, del movimento 5 stelle nazionale. Nonostante alcuni gruppi ci abbiano chiesto di candidarsi nella loro lista, abbiamo deciso di non presentarci ne sotto la bandiera del movimento né sotto un'altra. Abbiamo presentato ben 200 atti, moltissimi dei quali portati all’attenzione del Consiglio Comunale, alcuni dei quali hanno portato a raggiungere diversi obiettivi presenti nel nostro programma. Tra questi vogliamo ricordare la realizzazione del parco inclusivo accessibile a tutti, gli interventi richiesti e la mappa virtuale dei parcheggi per disabili, il ripristino degli ascensori della Stazione di Rho e la formalizzazione della stesura del piano per l'abbattimento delle barriere architettoniche che speriamo non venga disatteso".

"Abbiamo avuto contatti con diversi gruppi politici"

La proposta di adesione alla campagna “Pastic Free”, l’installazione degli eco-compattatori, ma soprattutto le varie modifiche al regolamento comunale dei rifiuti hanno spinto questa amministrazione ad avere più riguardo verso una corretta gestione dei rifiuti, introducendo, grazie a noi, importanti misure come il centro del riuso ed il compostaggio domestico, i quali potranno portare ad un’effettiva riduzione della tariffa sui rifiuti». Dopo aver elencato alcuni dei progetti e delle mozioni presentate in aula Venchiarutti ha parlato del futuro. «Abbiamo avuto diversi contatti con i gruppi politici di Rho, molti dei quali interessanti e affini al nostro programma. Dopo aver valutato con molta attenzione tali proposte, abbiamo deciso di affiancare la lista civica Rho e Frazioni, ringraziando comunque le altre forze politiche con le quali abbiamo interloquito.

Abbiamo apprezzato il lavoro svolto dall'assessore Violante

Nel corso di questa legislatura abbiamo avuto modo di apprezzare il lavoro svolto dall’assessore Violante e siamo certi che affiancando tale lista potremo sviluppare ulteriormente progetti comuni anche in ambito sociale, per i quali il M5S è sempre stato molto presente ed attento. Abbiamo infatti molto apprezzato i progetti portati avanti nel corso di questi anni, soprattutto quelli che hanno visto la realizzazione del Centro Antiviolenza Hara e l’Alzheimer café - afferma Venchiarutti - Molti altri sono i punti in comune tra il M5S e gli attivisti di Lista Civica Rho, insieme potremmo proseguire le attività di sensibilizzazione della cittadinanza riguardo la parità dei diritti e di genere, l’attenzione alle persone più fragili e le tematiche ambientali. Condividiamo inoltre la visione di città basata sull’inclusione sociale e la partecipazione attiva della cittadinanza alla vita politica, riguardo la realizzazione di una città più green, spingendo sulla mobilità dolce, la riqualificazione del verde pubblico e la riforestazione urbana.»