Politica
Investimento

Il Ministero investe sulla sicurezza di Rho

Finanziato l'acquisto di una autovettura civetta e di due scooter leggeri in dotazione alla Locale

Il Ministero investe sulla sicurezza di Rho
Politica Rhodense, 01 Dicembre 2021 ore 09:02

Il Ministero ha dato il via libera al finanziamento richiesto dalla Polizia Locale di Rho per implementare l’acquisto di dotazioni tecniche e strumentali: in arrivo 50mila euro per iniziative di prevenzione e contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti

Investimento per la sicurezza

Un’autovettura civetta equipaggiata con attrezzatura specifica per controlli delle sostanze stupefacenti e due scooter leggeri per il controllo di parchi sono tra i principali punti del progetto della Polizia Locale che riceverà il finanziamento di circa 50mila euro dal Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e Finanze , per le iniziative di prevenzione e contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti nel triennio 2020/2022.

“Abbiamo colto subito l’opportunità del Ministero degli Interni, perfezionata dal Prefetto di Milano, per richiedere il finanziamento del progetto, che costituisce un ulteriore strumento per proseguire nell’attività di prevenzione e controllo – afferma il sindaco Andrea Orlandi -  Il progetto presentato dall’Amministrazione Comunale è finalizzato a implementare le risorse in relazione ai servizi di polizia, al territorio, alla comunità rhodense, ai suoi giovani, ai centri di aggregazione e alle aree cosiddette a rischio, quali zone boschive, Parco dei Fontanili, aree verdi, area Fiera Milano, stazioni ferroviarie centrale e Rho Fiera e, quindi, anche la stazione metropolitana. Le attività di sicurezza, di controllo e di prevenzione a contrasto dello spaccio di stupefacenti non possono prescindere dalla collaborazione della Compagnia Carabinieri di Rho, del Comando Guardia di Finanza e dal Commissariato di Pubblica Sicurezza, a cui va il mio ringraziamento”.

I nuovi equipaggiamenti

L'implementazione di dotazioni tecniche e strumentali sarà attuata finalizzando l’acquisto di un’autovettura civetta equipaggiata  con attrezzatura specifica per controlli delle sostanze stupefacenti, come l’attrezzatura “Tactiscan”, che rappresenta un vero valore aggiunto per i controlli e che il Corpo di Polizia Locale di Rho metterà a disposizione delle altre Forze di Polizia presenti sul territorio, facilitando i riscontri sulle sostanze stesse, in continuità con la video sorveglianza cittadina e i TargaSystem  già condivisa con le Forze dell’Ordine locali per la verifica immediata dei dati sui veicoli in transito sul territorio cittadino (sistemi già cablati con la Compagnia dei Carabinieri di Rho, come da precedente progettualità Ministero - Comune di Rho e prossimamente anche con il Commissariato di Polizia di Stato).

Completano le richieste l’acquisto due scooter leggeri da impegnare per la perlustrazione delle aree verdi (parchi cittadini), quartiere di Rho-Fiera e aree limitrofe, spesse volte inaccessibili agli autoveicoli in dotazione.

Questo progetto va ad affiancare il progetto “Scuole sicure”  del Ministero/Prefettura, a cui la Polizia Locale di Rho ha aderito nel 2020/2021 e che ha la finalità della prevenzione di spaccio sostanze stupefacenti in prossimità di alcuni plessi scolasti.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter