Politica
la difficile decisione presa dall'amministrazione

Il caro vita taglia il bonus libri per le scuole

Più soldi per le bollette, meno per le famiglie. Il contributo comunale per sostenere le spese dei libri di testo quest’anno non arriverà.

Il caro vita taglia il bonus libri per le scuole
Politica Bollatese, 09 Novembre 2022 ore 11:00

Il Comune di Bollate ha sospeso il bonus libri per quest'anno per dirottare gli aiuti economici alle famiglie per il pagamento delle bollette energetiche.

Il carovita taglia il bonus libri

Più soldi per le bollette, meno per le famiglie. Il contributo comunale per sostenere le spese dei libri di testo per le scuole secondarie di primo grado quest’anno non arriverà. E nessuno può farci niente, perché la motivazione è semplice e chiara a tutti: il caro vita.

Il «Bonus libri» introdotto l’anno scorso dall’Amministrazione era un grande esempio virtuoso di aiuto concreto alle famiglie e stimolo allo sviluppo di un’economia circolare. Il bonus, infatti, era rivolto all'acquisto di materiale scolastico dall'importo di euro 180 ognuno, spendibile solo in esercizi commerciali di Senago: tutte le famiglie di alunni che frequentavano la scuola secondaria di primo grado erano beneficiarie di questo aiuto.

Le parole dell'assessore

Ne ha parlato l’assessore competente, il Tenente Colonnello Saverio Cucinotta:

«Si trattava di un contributo utilissimo per famiglie e una spinta al commercio senaghese - ha affermato il vicesindaco - Purtroppo, non è una novità, la crisi geopolitica ha causato conseguenze molto pesanti, soprattutto nel costo delle bollette e nell’aumento del caro vita. Ora la priorità è far fronte a questo tsunami che ha provocato l’aumento dei costi. Le ripercussioni sono importanti e si è dovuto rinunciare a qualcosa - ha continuato - Questa è una triste realtà. La voglia di fare tutto c’è, ma non si può. Le richieste sono tante e, purtroppo, bisogna fare delle scelte".

Seguici sui nostri canali