Menu
Cerca

Gudo, sì al semaforo pedonale sulla Sp30

Gudo: sì al semaforo pedonale sulla Sp30. Prosegue con successo intanto la lotta all'abbandono di rifiuti davanti all'ecocentro

Gudo, sì al semaforo pedonale sulla Sp30
Politica Magenta e Abbiategrasso, 21 Settembre 2019 ore 17:46

Gudo: sì al semaforo pedonale sulla Sp30. Prosegue con successo intanto la lotta all'abbandono di rifiuti davanti all'ecocentro.

Gudo, sì al semaforo pedonale sulla Sp30

Ripresa dopo la pausa estiva l'attività politica a Gudo Visconti, con il consiglio comunale tenutosi lunedì 16 settembre che ha visto l'Amministrazione guidata da Omar Cirulli definire con una variante di bilancio come utilizzare 49mila euro di avanzo di amministrazione ancora utilizzabili. E la scelta è andata nella direzione dell'abbattimento di alcune barriere architettoniche.

Su tutte, i pali Enel sul sul marciapiede di via Giovanni XXIII, nel lato destro, prima e dopo via Dante-Gudetto, andando verso il centro paese. Interrate le allacciature, i manufatti saranno rimossi rendendo più sicuro impegnare quei tratti di strada.

E a proposito di sicurezza stradale, è giunto il definitivo via libera da Città metropolitana per l'installazione, a spese del Comune, di un semaforo pedonale lungo la Sp30, per garantire il passaggio dei pendolari che utilizzano i mezzi pubblici. Un provvedimento resosi necessario a seguito della decisione unilaterale di Stav di spostare la fermata della linea Z555 Binasco-Abbiategrasso da via Cornaggia, nel centro del paese, alla Sp30.

Ed un altro fronte sul quale il sindaco ha registrato una situazione in miglioramento è quello dell'abbandono di rifiuti sul territorio comunale: «Da quando abbiamo installato le telecamere e si è sparsa la voce – commenta Cirulli – abbiamo molti meno ritrovamenti di discariche abusive in zona ecocentro e non solo». TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE