Grillo a Legnano “benedice” Grattarola e lancia l’idea del voto ai 16enni

Grillo a Legnano “benedice” Grattarola e lancia l’idea del voto ai 16enni
Politica 08 Maggio 2017 ore 14:08

LEGNANO – Beppe Grillo sceglie Legnano per lanciare l’idea di riconoscere ai giovani “pieni diritti politici a partire dai 16 anni” (esiste già una proposta di legge in tal senso firmata dal deputato pentastellato Danilo Toninelli, che peraltro sarà nella città del Carroccio sabato 13 maggio). Ne ha parlato venerdì sera 5 maggio sul palco del Teatro Galleria, dove ha portato in scena il suo ultimo spettacolo “Grillo vs Grillo 2017 update”. Dopo lo show, il comico-politico è andato a cena in un ristorante del centro con i vertici del Movimento 5 stelle. Presente anche Andrea Grattarola, candidato sindaco dei pentastellati alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno, cui Grillo ha dato la propria “benedizione”. “Possiamo vincere?” ha chiesto a Grattarola. “Sì, certo che vinciamo” ha risposto il giovane attivista. “Così mi piace!” la risposta del leader del Movimento 5 stelle. L’articolo su Settegiorni in edicola venerdì 12 maggio.


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità