Politica
CERRO MAGGIORE

La Giunta ha deciso di non aumentarsi lo stipendio

Il sindaco: "Avremmo speso fino a 45mila euro in più"

La Giunta ha deciso di non aumentarsi lo stipendio
Politica Legnano e Altomilanese, 05 Giugno 2022 ore 09:00

La Giunta comunale di Cerro Maggiore dice no all'aumento dell'indennità.

Giunta comunale, niente aumento di indennità

La Giunta comunale di Cerro Maggiore ha deciso di non aumentarsi lo stipendio: con un apposita delibera infatti, la squadra di governo ha detto di no a un’indennità più alta per sindaco e assessori.
L'indennità lorda attuale per il primo cittadino è di 2.928 euro (2150 circa netti), per gli assessori è pari a 1.317 (990 circa netti): la novità è data dall'indennità lorda minima prevista per il 2022-2024 che per il sindaco sarebbe di 3403 euro e 1531 per gli assessori, l'indennità lorda massima prevista per il 2022-2024 per il primo cittadino sarebbe invece di 4.140 euro e per gli assessori di 1860.

Le parole del sindaco

"La legge prevede che si possa raggiungere immediatamente l'indennità massima oppure farlo in tre anni - spiega il sindaco Nuccia Berra - In totale, se avessimo deciso di accettare l'aumento previsto dalla norma statale, avremmo avuto un aumento di spesa totale in capo alle casse comunali da un minimo di 20mila a un massimo di 45mila euro all'anno. Non c'è molto da commentare. Quando mi sono messa in gioco, cinque anni fa, conoscevo benissimo le regole, quindi c'è poco da aggiungere Non entro nel merito delle scelte fatte da altri sull'aumento dell'indennità di funzione. Io e la mia Giunta abbiamo agito con cognizione, inoltre la situazione economica ci obbliga ad ulteriori e serie riflessioni. Da qui la scelta di non aumentare l'indennità che abbiamo approvato in Giunta, condividendone prima i contenuti con tutti i consiglieri di maggioranza".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter