Menu
Cerca

"Fogna nell'Olona, chiediamo un Consiglio comunale sulla questione"

E' la richiesta che arriva dal gruppo di minoranza "CambiAmo Canegrate" riguardo lo scarico di liquami nel fiume per la chiusura del depuratore di Canegrate

"Fogna nell'Olona, chiediamo un Consiglio comunale sulla questione"
Politica Legnano e Altomilanese, 23 Settembre 2019 ore 17:17

"Fogna nell'Olona, occorre convocare un Consiglio comunale": è la richiesta che arriva dalla lista di opposizione "CambiAmo Canegrate".

"Fogna nell'Olona, si convochi un Consiglio"

Da oggi, lunedì 23 settembre 2019, il depuratore di Canegrate sarà chiuso 10 giorni per permettere la realizzazione in sicurezza di lavori sull'impianto. Una decisione che suscitato la reazione di molti sindaci a valle e cittadini, preoccupati per le ricadute ambientali di tale decisioni: si parla infatti di 24mila metri cubi di liquami che finiranno nell'Olona. Da ricordare la forte protesta da parte dei Comuni di Parabiago e Nerviano che si sono detti pronti a vigilare su quanto accadrà in questi giorni.
Ora si fa sentire anche il gruppo di minoranza "CambiAmo Canegrate": "A seguito degli ultimi avvenimenti che hanno interessato il depuratore di Canegrate e il timore che gli sversamenti di liquami - 24mila mc al giorno - arrechino danni all'ambiente nel periodo di fermo dell’impianto, abbiamo protocollato stamane la richiesta di convocazione urgente del Consiglio comunale per discutere della questione che interessa e preoccupa non solo i cittadini di Canegrate ma anche dei paesi limitrofi! Le foto allegate mostrano una chiara differenza della qualità delle acque a monte e a valle dello scarico del bypass del depuratore! Ora spetta al Sindaco di Canegrate la convocazione del Consiglio".

TORNA ALL'HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE