Elezioni Tradate, la squadra della Lega: dentro Galli e Candiani, fuori Clerici

Tutti i nomi in lista con la Lega.

Elezioni Tradate, la squadra della Lega: dentro Galli e Candiani, fuori Clerici
Politica Saronno, 17 Aprile 2019 ore 10:24

La Lega ha depositato la lista di candidati consiglieri che sosterranno Giuseppe Bascialla alle prossime elezioni Tradate.

Elezioni Tradate, Galli punta a tornare in consiglio

Da Tradate a Roma e ritorno. Com'era stato previsto, l'ex sindaco oggi Viceministro Dario Galli e il Sottosegretario Stefano Candiani saranno nella squadra che sosterrà sotto le insegne dell'Alberto da Giussano la candidatura di Giuseppe Bascialla. Scelta scontata quella di schierare i due "big", anche se nel caso di Galli ha lasciato qualche perplessità dato che fu proprio il suo addio alla fascia tricolore in favore del ruolo di Governo a causare la corsa anticipata al voto. Sul lato assenze invece, quella che sicuramente farà più discutere è quella dell'attuale Presidente del Consiglio Mario Clerici. Assenza pesante soprattutto per le voci in città su forti tensioni interne al partito nelle settimane servite per scegliere il candidato sindaco, partita in cui Clerici ha avuto parte prima contro Claudio Ceriani e poi contro Bascialla, preferito invece ai voti della sezione. Tra i "ritorni", c'è poi quello di Gianfranco Crosta, oggi amministratore della Seprio e nel 2017 candidato all'interno della lista civica Tradate Libera, sempre in coalizione col centrodestra.

LEGGI ANCHE: Elezioni Tradate, la Lega chiude la partita: Bascialla è il candidato

La lista

Ecco dunque la lista di candidati consiglieri per la Lega:

  • Erica Antognazza
  • Anna Bulgarelli
  • Stefano Candiani
  • Claudio Ceriani
  • Gianfranco Crosta
  • Romina Frattini
  • Dario Galli
  • Fabio Marchiori
  • Federico Martegani
  • Andrea Montalbetti
  • Alessandro Morbi
  • Monica Ponti
  • Eleonora Roncato
  • Giovanni Russo
  • Massimo Suigo
  • Nadia Zacchetti.

LEGGI ANCHE: Giuseppe Bascialla presenta la coalizione: "La buona amministrazione continua"