Politica

Elezioni Rescaldina, Franchi del centrodestra al mercato

Col gazebo ha incontrato i cittadini di Rescaldina e illustrato le linee programmatiche della lista da lei guidata

Elezioni Rescaldina, Franchi del centrodestra al mercato
Politica Legnano e Altomilanese, 22 Febbraio 2019 ore 12:17

Elezioni Rescaldina: Maria Angela Franchi guida il centrodestra unito a Rescaldina in vista delle elezioni comunali del 26 maggio.

Elezioni Rescaldina: Maria Angela Franchi al mercato

Il candidato sindaco del Centrodestra unito Maria Angela Franchi, insieme al segretario della Lega Nord Ambrogio Casati, hanno accolto i cittadini al gazebo della Lega Nord giovedì 21 febbraio, in Piazza Mercato. Presente anche Elise Bozzani di Fratelli d’Italia.
Mercoledì 27 febbraio, prossimo appuntamento a Villa Rusconi per la presentazione del simbolo della coalizione di Centrodestra unito.

Le linee programmatiche della lista

«Abbiamo concluso la stesura delle linee programmatiche – afferma Franchi –. Poi, nel concreto, saranno i cittadini a dirci cosa desiderano, sempre facendo i conti con la realtà, le disponibilità economiche. Le parole chiave del nostro programma sono: ordine, pulizia e sicurezza. Oggi c’è solo il gazebo della Lega perché è nel nostro stile stare nelle piazze e interagire con i cittadini, poi si uniranno anche gli altri partiti della coalizione e saremo presenti sempre il giovedì e la domenica».
«Siamo dell’idea che Rescaldina non sia più la città che noi conoscevamo, pulita, sicura e vivibile e su questo vogliamo intervenire con obiettivi molto chiari. Il Controllo di vicinato è normato da leggi; noi pensiamo a un’associazione di persone, note alle forze dell’ordine, che si organizzano e garantiscono questo servizio. Sulla raccolta dei rifiuti, ci piacerebbe collaborare con delle persone, che verranno retribuite, per una pulizia più efficace del paese. La mia esperienza di cittadina è questa: io vedo tanti parchi abbandonati che sono stati costruiti con un impegno economico notevole. Ben vengano i luoghi di svago, ma necessarie sono la pulizia e la sorveglianza».
E sulle piste ciclabili, Franchi spiega: «Dicono che siamo contro l’andare in bicicletta, ma non è così. Le piste ciclabili sono pericolose, difficili da percorrere, danno difficoltà alle macchine. Anche i negozi di vicinato si lamentano perché sono stati privati di parcheggi. Inoltre, non credo basti costruire una pista ciclabile per invogliare i cittadini a pedalare e risolvere il problema dell’inquinamento».

Leggi anche:
Elezioni Rescaldina, Maria Angela Franchi si è presentata

TORNA ALL'HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter