Elezioni Lainate, Tagliaferro si candida per il Polo Civico

Nuovo candidato in vista delle prossime amministrative

Elezioni Lainate, Tagliaferro si candida per il Polo Civico
Politica Rhodense, 27 Gennaio 2019 ore 10:06

Elezioni Lainate, Tagliaferro presenta le sue idee e preferenze

Elezioni Lainate, la decisione di candidarsi

"Mi candido a sindaco per raccogliere l’importante eredità del sindaco Alberto Landonio, che ha fatto, e tuttora sta facendo, molto bene per la nostra città" esordiesce così Andrea Tagliaferro, candidato per il Polo Civico di Lainate

Perché ha scelto di candidarsi?

"E’ stata una decisione nata da una passione sincera, combinata ad un impegno sempre vivo, per il proprio territorio, i propri concittadini".
Il suo programma è stato presentato venerdì 21 febbraio, in sala della Capriate a Lainate.

Chi è Andrea Tagliaferro?

Andrea Tagliaferro è nato a Lainate 46 anni fa. Ha conseguito una laurea al Politecnico di Milano in ingegneria informatica.

Qual è la sua esperienza politica?

"Sono stato il più giovane presidente del consiglio comunale lainatese, ho ricoperto la carica di presidente della commissione bilancio. Sono stato assessore alla gestione del territorio ed ecologia nella squadra di Landonio. Nel 2014 sono stato eletto consigliere comunale, dove ricopro tuttora il ruolo di capogruppo consigliare della lista di Lainate nel Cuore. Cambiamento e novità sono le parole d’ordine del nostro programma elettorale."

Quali sono le vostre priorità?

"La lista si fonda su tre capisaldi per la città di Lainate: la qualità della vita, la vivibilità e l’utilizzo degli spazi aperti della città. Quello che la mia squadra ed io stiamo immaginando per il futuro lainatese è una città in cui spazi, iniziative e servizi assumano un’ottica diffusa sul territorio. In altre parole, una città che sia vivibile, a tutte le ore del giorno e da tutti, con innegabili vantaggi sociali, anche in termini di sicurezza percepita sul territorio".