Elezioni Arluno, Alfieri: "Dopo 35 anni si avverte necessità di rinnovamento"

Il candidato ha annunciato che farà il sindaco a tempo pieno.

Elezioni Arluno, Alfieri: "Dopo 35 anni si avverte necessità di rinnovamento"
Politica Magenta e Abbiategrasso, 07 Aprile 2019 ore 14:49

Elezioni Arluno, il candidato sindaco Luigi Alfieri ha inaugurato il point elettorale di corso 26 Aprile.

Elezioni Arluno, il discorso di Alfieri

“Ad Arluno si avverte una necessità quasi fisiologica di rinnovamento. Dal 1985 si susseguono liste di sinistra e ora è arrivato il momento di voltare pagina. Nelle prossime settimane presenteremo il programma elettorale, che stiamo perfezionando: sarà un programma semplice, non un libro dei sogni, per dare risposte alle esigenze quotidiane dei cittadini, che chiedono anzitutto un paese sicuro, pulito, ordinato e servito. Per me la politica è servizio, dovere civico e morale verso la comunità, per questo farò il sindaco a tempo pieno. Un grazie a tutti gli ospiti politici intervenuti, ai candidati della mia lista, a tutti coloro che stanno dando una mano e in particolare alle donne, che finora si sono dimostrate instancabili. Adesso è il momento di rimboccarsi le maniche e di consumare le suole per spiegare ai cittadini di Arluno chi siamo e cosa faremo”.
Così Luigi Alfieri, candidato della lista civica “Noi con Alfieri sindaco”, sabato pomeriggio all'inaugurazione della sede elettorale, in corso XXVI Aprile. La lista è sostenuta da Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia ma, ha tenuto a sottolineare il candidato sindaco, un ruolo fondamentale è rivestito anche dalla componente civica, che sarà rappresentata da circa la metà dei candidati consiglieri.

Il saluto degli ospiti politici

A portare il loro saluto e a dare la carica al gruppo per la campagna elettorale sono intervenuti, tra gli altri, gli onorevoli della Lega Fabrizio Cecchetti e Fabio Boniardi, i consiglieri regionali leghisti Silvia Scurati e Curzio Trezzani e il coordinatore territoriale di Forza Italia, nonché sindaco di Corbetta, Marco Ballarini.
“La sera che ho conosciuto Luigi – ha detto Silvia Scurati – ho subito pensato: è la persona giusta. Trasmette sicurezza e fa trasparire il suo amore per Arluno. Sarà un ottimo “capofamiglia”: candidato migliore non si poteva trovare”. “E' una persona che tiene tantissimo alla sua Arluno”, ha aggiunto Curzio Trezzani. “Arluno ha bisogno di ripartire – ha concluso Marco Ballarini -, di essere presente ai tavoli sovracomunali senza dire di no a ogni cosa”.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE