Politica
Un corso speciale

Dipendenti comunali a "lezione" di anticorruzione

Lezioni ad hoc per i dipendenti del Comune di Bollate

Dipendenti comunali a "lezione" di anticorruzione
Politica Bollatese, 30 Novembre 2021 ore 10:13

Un corso speciale per i dipendenti comunali di Bollate che hanno seguito un corso di formazione sulle regole anticorruzione

Le regole anticorruzione

Il corso è partito il 23 novembre ed è  proseguito con tre incontri destinati a coinvolgere tutto il personale dell’Ente. Il progetto è in attuazione del Piano triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza e nell’ambito delle iniziative dell’Amministrazione sul tema della legalità e consiste in una formazione obbligatoria per i dipendenti comunali che l’Amministrazione comunale ha voluto attuare, vista l’importanza del tema, aderendo alla qualificata offerta formativa proposta da UPEL Varese.
Le sessioni di lavoro sono state gestite da Riccardo Patumi che ha messo in campo momenti formativi molto interessanti grazie alla sua significativa esperienza maturata come magistrato della Sezione regionale giurisdizionale della Corte dei Conti Emilia – Romagna e come formatore in diversi corsi.
Le giornate di lavoro sono state aperte dal sindaco Francesco Vassallo e dal segretario generale Stefania Laura Martina che hanno ricordato come “il Codice di comportamento preveda principi e regole volte non solo a regolare le condotte ma a indirizzare i comportamenti dei dipendenti comunali, verso il perseguimento dell’interesse pubblico secondo i principi di trasparenza, correttezza, efficienza, decoro . ha rimarcato il primo cittadino - L’osservanza di tali regole  è fondamentale perchè contribuisce a creare e mantenere un ambiente di lavoro positivo e a valorizzare il benessere di chi lavora. Ma anche a offrire un servizio di qualità e garantito ai cittadini di Bollate”.