Politica

Crisi di Giunta, il sindaco revoca le deleghe al suo vice: i motivi

La decisione è stata presa: il sindaco di Busto Garolfo ha tolto le deleghe al suo vice. Sul decreto del primo cittadino sono spiegati i motivi.

Crisi di Giunta, il sindaco revoca le deleghe al suo vice: i motivi
Politica Legnano e Altomilanese, 25 Gennaio 2019 ore 11:29

Crisi di Giunta a Busto Garolfo: quello che fino a poche ore fa era solo un'ipotesi, ora è certezza. Il sindaco Susanna Biondi ha tolto le deleghe a Ilaria Cova.

Crisi di Giunta: Cova non è più vicesindaco

Erano solo rumors politici, come scritto sul numero di Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola, ora è un atto pubblico: il primo cittadino Biondi ha "licenziato" Cova che, fino a oggi, aveva ricoperto la carica di vicesindaco e assessore con delega ai servizi Edilizia Privata ed Urbanistica , Commercio ed Attività Produttive, EXPO 2015 e Politiche Giovanili.

"Assenza di trasparenza e condivisione"

Nel decreto del sindaco di ieri, giovedì 24 gennaio 2019, e pubblicato sull'albo pretorio on line si leggono le motivazioni che hanno protato il primo cittadino a togliere le deleghe a Cova. "Vista la condotta tenuta dalla stessa (Ilaria Cova, ndr) - c'è scritto - circa l’assenza di trasparenza e condivisione collegiale inerente l’attività della Giunta Comunale. Dato atto che ciò ha determinato il venir meno del rapporto di fiducia in merito all’idoneità della nominata vicesindaco ed assessore a perseguire gli obiettivi della Giunta Comunale", Biondi procede a togliere le deleghe di vice e assessore a Cova.

LEGGI ANCHE: Crisi di Giunta a Busto Garolfo, il sindaco pronta a "licenziare" il suo vice

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter