SI RIPARTE

Covid-19, nessun nuovo caso di contagio a Rescaldina

Il sindaco Gilles Ielo rassicura i cittadini e spiega come riprenderanno le attività sociali, culturali e sportive del paese.

Covid-19, nessun nuovo caso di contagio a Rescaldina
Legnano e Altomilanese, 28 Agosto 2020 ore 14:52

Covid-19, nessun nuovo caso di contagio a Rescaldina. Il sindaco Gilles Ielo rassicura i cittadini e spiega come riprenderanno le attività sociali, culturali e sportive del paese.

Covid-19, nessun nuovo caso di contagio a Rescaldina

A rassicurare i cittadini è il sindaco Gilles Ielo: “Rescaldina non registra, a oggi, alcun caso di contagio e i nominativi inseriti nel portale Ats risultano tutti riferiti a casi clinici (ovvero segnalati dai medici di base, ma comunque in assenza di tampone) o di contatto stretto relativi, nella maggior parte dei casi, a cittadini di rientro dai luoghi dove hanno trascorso questo periodo feriale.
In molti mi avete contattato per avere indicazioni e/o per segnalarmi le tempistiche di prenotazione ed effettuazione dei tamponi, chiedendomi soprattutto quale comportamento adottare durante l’attesa. Fatto salvo i differenti obblighi rispetto l’area geografica di provenienza, i rescaldinesi e rescaldesi hanno sempre dimostrato grande senso di responsabilità, pertanto confido nell’atteggiamento cauto che i cittadini sapranno adottare, ponendosi in ‘isolamento fiduciario’ se necessario, con particolare attenzione al monitoraggio delle proprie condizioni di salute e soprattutto all’adozione di quelle indicazioni igienico sanitarie, che tutti ormai conosciamo bene”.

La ripartenza delle attività sociali, culturali e sportive

“Le prossime settimane saranno importanti e gradualmente ripartiranno molte attività sociali, culturali e sportive – continua – A fronte delle previsioni meteo si è deciso di posticipare a sabato 5 settembre l‘evento Street Young, previsto per domani. Alcuni hanno espresso preoccupazione per l’organizzazione di questo e altri eventi, per l’aumento dei contagi. Ritengo che, con la chiusura di tutta la via Matteotti, ci siano tutte le condizioni per rispettare il distanziamento interpersonale necessario, inoltre i commercianti coinvolti adotteranno, come ormai fanno da mesi, tutte le prescrizioni vigenti per offrire i propri servizi e prodotti.
Inoltre, con grande attenzione seguiamo gli sviluppi per la ripresa delle attività scolastiche, cercando di organizzare al meglio anche i servizi di pre-post scuola, mensa e lavorando anche per limitare al minimo i disagi che si verranno a creare per lo svolgimento delle elezioni il prossimo 20/21 settembre. Confidiamo e auspichiamo si possa, in tempi brevi, riaprire e assicurare il pieno servizio per i ragazzi del centro diurno disabili.
Ripartiranno le attività sportive e si terrà una serata informativa per comunicare e condividere con le associazioni sportive tutte le azioni necessarie affinché queste siano svolte in piena sicurezza. Gradualmente riprenderanno tutti gli interventi sul territorio, di manutenzione del verde (anche del cavalcavia) iniziati questa settimana proprio dai plessi scolastici, di sostituzione dell’illuminazione pubblica, di restauro della Cascina Pagana e di manutenzioni ordinarie.
Saranno organizzati eventi dalle contrade e dal parco del Rugareto (13 settembre) per continuare a incontrarci e a promuovere i nostri valori.
Queste sono solo alcune dinamiche che in settembre si svilupperanno, quindi ritengo che non dobbiamo temere di fare attività ma dobbiamo, come nei mesi scorsi, farle con tutte le accortezze necessarie, per non tornare indietro e continuare ad andare avanti e sono certo che Rescaldina saprà rispondere al meglio”.

 

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia