città metropolitana

Coronavirus, l’appello dei sindaci: “Stop a tutte le attività sportive, allenamenti compresi”

"Se chiudiamo le scuole fermiamo anche gli allenamenti"

Coronavirus, l’appello dei sindaci: “Stop a tutte le attività sportive, allenamenti compresi”
Politica 04 Marzo 2020 ore 15:49

L’emergenza Coronavirus si fa sentire e in queste ore salgono i contagi anche in Martesana e nella Città metropolitana di Milano. E così stamattina, mercoledì 4 marzo 2020, ottanta sindaci della provincia hanno scritto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte chiedendo di rivedere i provvedimenti sulle attività sportive.

Coronavirus, l’appello dei sindaci per le attività sportive

La lettera, in sostanza, chiede di riconsiderare l’apertura dei centri sportivi per gli allenamenti degli agonisti, ritenuta – tra le altre cose –  in contrasto con le misure sulla scuola adottate sinora (e in fase di inasprimento)

L’agonismo, infatti, coinvolge un gran numero di atleti, i quali nella più parte dei casi non sono professionisti. Spesso si tratta di minorenni. Non si comprende perché in questo momento si dovrebbe consentire a queste persone di riprendere gli allenamenti quando si decide di tenerli lontano dalle scuole e da altri luoghi di aggregazione culturale. Delle due l’una, o la frequentazione di luoghi chiusi e affollati aumenta la probabilità di contagio e, dunque, va impedita per lo meno a chi non sia un atleta professionista, oppure non costituisce un rilevante fattore di rischio, nel qual caso andrebbero riaperti molti altri luoghi, a partire dalle scuole e dalle Università.

LEGGI QUI IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA

TORNA ALLA HOME