Cerro Maggiore

Coronavirus, Consiglio comunale svolto via skype

I consiglieri di maggioranza e opposizioni di Cerro Maggiore hanno discussione on line i vari provvedimenti

Coronavirus, Consiglio comunale svolto via skype
Politica Legnano e Altomilanese, 28 Marzo 2020 ore 14:05

Coronavirus, il Consiglio comunale di Cerro Maggiore si è svolto anche in videoconferenza: sindaco e alcuni consiglieri presenti in sala consiliare, altri collegati da casa via skype.

Coronavirus, seduta "curiosa" di Consiglio

Un Consiglio comunale "ai tempi del Coronavirus". E' quello svoltosi la sera del 26 marzo 2020 a Cerro Maggiore. Il contagio è stato superato attraverso la tecnologia: i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione (assenti Calogero Mantellina e Piera Landoni) si sono collegati tra loro via skype e la seduta è avvenuta quindi on line.
Presenti in sala consiliare il sindaco Nuccia Berra, il vicesindaco Antonio Foderaro, l'assessore al Bilancio Matteo Bocca, quello alla Cultura Fioranna Pirola e Sicurezza Alessandro Provini  e quello allo Sport e Tempo Libero Daniel Dibisceglie oltre al consigliere di maggioranza Angelo Proverbio che si sono comunque collegati via skype col resto del Consiglio. La discussione ha visto affrontare la modica del regolamento per le occupazioni di spazi e aree pubbliche per l'applicazione della Tosap, la quarta variazione al bilancio 2020-2022 per poi affrontare le due mozioni del Movimento 5 stelle sull'applicazione del decreto Puc (Progetti utili alla collettività) per i precettori di reddito di cittadinanza e sull'attivazione del Coc, Centro operativo comunale.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ZONA

TORNA ALL'HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE