Corbetta al voto tra polemiche e novità

Corbetta al voto tra polemiche e novità
Politica Magenta e Abbiategrasso, 27 Maggio 2019 ore 10:52

Corbetta al voto tra polemiche e novità. Le elezioni europee sono state un importante banco di prova che ha visto mettere a punto, da parte del Comune, una nuova organizzazione. Gradita, in parte, contestata dall'altra.

A Corbetta seggio unico e posteggio riservato

Seggio unico in città (oltre a quello della frazione di Cerello), con la cancellazione della sede di voto in via Roma, e tutti a votare nella sede di piazza 1° maggio. La notizia è stata diffusa da tempo con vari mezzi di comunciazione, ma qualcuno si è comunque lamentato della non puntuale comunicazione.  Lamentele anche per la chiusura di piazza primo maggio, riservata a operatori di seggio e  portatori di handicap e inaccessibile per gli altri elettori. Il parcheggio più vicino era comunque a 200 metri, ma non è mancata qualche critica. A presidiare che tutti rispettassero l'ordinanza una pattuglia della Polizia locale.

Ufficio elettorale a fianco dei seggi

Molto gradita la scelta del sindaco Marco Ballarini di trasferire, durante il voto, l'Ufficio elettorale nella sala polifunzionale adiacente ai seggi. Per chi ne aveva bisogno, non era necessario recarsi in municipio. Soluzioni innovative che hanno riscosso critiche ma anche complimenti da parte della cittadinanza. Che sia stata la prova generale in vista delle elezioni comunali 2021?

Guardate i risultati elettorali